Quantcast
Serie A3, la Gamma Chimica Brugherio sfida Portomaggiore, è l'occasione per ripartire - MBNews
Sport

Serie A3, la Gamma Chimica Brugherio sfida Portomaggiore, è l’occasione per ripartire

Dopo la sconfitta per 3 set a 1 contro Torino, per la Gamma Chimica Brugherio è ora di ripartire: è tempo di affrontare Portomaggiore e di puntare a portare a casa i primi 3 punti stagionali.

gamma-chimica-brugherio-portmaggiore

Bussa alla porta della Gamma Chimica Brugherio per la 3° giornata del campionato Serie A3 Credem Banca la formazione emiliana Sa.Ma Portomaggiore.

Al terzo turno di campionato le due formazioni si presentano con 1 punto in classifica per Brugherio, conquistato in casa rosanero alla prima della stagione contro Bologna a cui è seguita una seconda giornata meno proficua sul campo di Torino dove Piazza e Compagni hanno ceduto le armi sul 3-1, 3 per Portomaggiore che ha iniziato la stagione con la vittoria esterna per 3-0 contro la neopromossa Savigliano ed una sconfitta 3-1 sul campo di casa contro Montecchio.

Due punti separano in classifica queste formazioni così diverse tra loro: da un lato i Diavoli con la loro gioventù, freschezza ma sicuramente meno esperienza sulle gambe, dall’altra Portomaggiore con l’ambizione di ritagliarsi un posto tra le big in questo campionato.

Sì perché la squadra che si presenta al Paolo VI ha cambiato molto rispetto alla Portomaggiore conosciuta l’anno scorso. Si è rinforzata con l’arrivo di giocatori di primo piano in serie A3: direttamente da Porto Viro il centrale Aprile e lo schiacciatore Dordei, da Motta arriva invece Pinali, un trio che l’anno scorso ha conquistato sul campo la promozione in A2.

Si somma a loro la potenza di Dahl Ulrik, l’opposto danese in forza ad Aci Castello in A3 l’anno scorso ma protagonista per quattro stagioni della serie A danese dove ha vinto per tre volte il campionato e due volte la Coppa di Danimarca. Altra figura a dare solidità al sestetto di coach Marzola il libero Brunetti, direttamente dalla Superlega di Monza.

Sfida impegnativa ma esaltante per i ragazzi di coach Danilo Durand che ritrova in campo l’opposto Simone Calarco,col quale ci addentriamo nella sfida di domenica.

Simone, il nostro è stato un esordio poco felice, frutto anche dei diversi infortuni avuti, tra cui il tuo. Che valutazione fai di queste prime due gare? “Le prime due partite erano decisamente alla nostra portata, potevamo portarle a casa entrambe però, a causa di mancanza di lucidità e costanza nei momenti cruciali dei set, non siamo riusciti ad avere la meglio. Il tutto si unisce agli infortuni a cui abbiamo dovuto far fronte. Però questo è già passato, conta come approcceremo le prossime sfide, tra cui quella di domenica.

Una delle note positive della scorsa settimana è stato sicuramente il tuo esordio. Il miglior ingresso in campo della giornata di A3 con 10 punti, 60% in attacco e 1 muro. Quanto sei stato felice di tornare finalmente in campo? Veramente tanto! Dopo l’operazione di questa estate e la riabilitazione, rimettere piede in campo è stata una sensazione stupenda.

Un ritorno in campo ed un esordio in maglia Diavoli. Come ti stai trovando qui e quali sono le impressioni sul gruppo? Mi sto trovando benissimo qua, la società è molto organizzata come avevo già sentito dire da altri giocatori e da persone del settore. Siamo il gruppo più giovane della serie A e questo inevitabilmente si vede. Dobbiamo lavorare tanto ma, a mio parere, siamo una squadra che ha del gran potenziale e grandi margini di miglioramento. All’inizio dovremo sbatterci un po’ la testa, ci toccherà soffrire, ma i risultati, se si lavora in palestra, arrivano per forza.

Adesso Portomaggiore. Squadra esperta, che punta a far bene, con giocatori conoscitori della serie A. Che partita ti aspetti? Portomaggiore è una squadra esperta contro la quale mi aspetto una partita intensa e combattuta come è giusto che sia visto che giocheremo contro una formazione molto ben organizzata. Noi però dobbiamo pensare, più che agli avversari, a noi stessi, dobbiamo trovare il nostro feeling, far leva sui nostri punti di forza e rafforzare le cose che ci riescono meno bene. Ma questo equilibrio lo si raggiunge solo lavorando insieme e tanto in palestra. Il servizio dovrà essere la nostra arma in più e dovremo crescere di più a muro ed in difesa. Qui si giocherà la nostra partita.

La tua prima volta sul campo di casa, col pubblico. Che impressioni hai avuto dei nostri supporter? Oggi siamo qui, in casa Diavoli, circondati da un pubblico che tutti dicono essere molto bello, caldo, e di cui ho avuto la conferma vivendolo la prima di campionato. Mi è piaciuto davvero tanto; ora bisogna solo replicare. Domenica ci sarà sicuramente da divertirsi”.

L’appuntamento è per domenica 24 ottobre alle ore 18 con la 3° giornata del Campionato Serie A3 Credem Banca Gamma Chimica Brugherio- Sa.Ma. Portomaggiore.

PER ASSISTERE AL MATCH
I biglietti per assistere alla sfida sono prenotabili via mail all’indirizzo biglietteria@diavolirosa.com entro le ore 12 di sabato 23 ottobre ma si potranno acquistare anche direttamente presso la biglietteria del Palazzetto di via Manin domenica 24.

La biglietteria sarà aperta domenica, giorno della partita, dalle ore 16 in poi.
Il biglietto intero costa 8 euro, il ridotto (under 18, over 65) 5 euro.
Come da protocollo la capienza massima del palazzetto sarà al 60%, rispettando il distanziamento.

CURIOSITÀ STATISTICHE
Mancano 10 punti per i 1000 in tutte le competizioni a Simone Calarco e 14 attacchi vincenti ai 1000.
Mancano 17 punti ai 300 in tutte le competizioni ad Alessandro Frattini.
Mancano 24 punti ai 200 in tutte le competizioni ad Aleksandar Mitkov

Precedenti: 2 incontri tra le due formazioni. 1 sconfitta per la Gamma Chimica Brugherio all’andata (3-1) (24-26, 25-20, 24-26, 22-25), 1 vittoria al ritorno in trasferta 3-0 (23-25, 26-28, 18-25)

Arbitri: Gaetano Antonio, De Sensi Danilo