Politica

Elezioni comunali: urne chiuse alle 23. A Monza e Brianza 40,62%

È al 40,62% l’affluenza alle ore 23 nella prima giornata di elezioni comunali 2021 a Monza e Brianza. Alle precedenti amministrative la percentuale di votanti era stata del 58,78%.

Elezioni-comunali-2021-ProvinciaMonza-Brianza1

È al 40,62% l’affluenza alle ore 23 nella prima giornata di elezioni amministrative 2021 a Monza e Brianza. Alle precedenti elezioni la percentuale di votanti era stata del 58,78%.

I seggi saranno aperti anche domani, 4 ottobre.

Elezioni comunali: ecco i dati di affluenza alle urne alle ore 23 per comune diffusi dalla Prefettura Monza e Brianza:

ARCORE 42,16%
BIASSONO 46,02%
BRIOSCO 49,99%
DESIO 39,80%
LIMBIATE 35,48%
SEVESO 35,61%
VAREDO 44,57%
VEDANO AL LAMBRO 41,40%
VERANO BRIANZA 42,33%
VIMERCATE 44,11%

Sotto le foto dei candidati sindaci al voto.

 

COME SI VOTA?

I seggi saranno aperti anche lunedì 4 ottobre dalle ore 7 alle ore 13. Sulla tessera elettorale gli elettori troveranno indicato il numero e l’indirizzo del seggio in cui andare a votare. Per esercitare il diritto di voto si deve esibire un documento d’identità e la tessera elettorale.

L’elettore può esprimere il voto tracciando un solo segno sul candidato sindaco, in questo modo la preferenza si intende solo al candidato; oppure sul simbolo di una delle liste di candidati alla carica di consigliere comunale, in questo caso il voto verrà attribuito alla lista e al candidato collegato; o un segno sul candidato sindaco e su una delle liste collegate, il voto verrà attribuito sia al sindaco sia alla lista.

Si potrà esprimere anche un voto disgiunto tracciando una X sul candidato sindaco e un’altra su una lista non collegata. Riguardo al consiglio comunale, l’elettore può esprimere fino a due voti ma per componenti di genere diverso, ossia per un uomo e per una donna, pena l’annullamento della seconda preferenza.

COVID E VOTAZIONI

Non ci si potrà recare ai seggi in caso di sintomi influenzali o di temperatura superiore ai 37,5°C, oppure se si è stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni; o se si è stati a contatto con persone positive nelle ultime due settimane.  È obbligatorio indossare la mascherina. Saranno evitati gli assembramenti.