22 Ottobre 2021 Segnala una notizia
E-Commerce, come difendersi dalle truffe online e rilevare le frodi nei pagamenti

E-Commerce, come difendersi dalle truffe online e rilevare le frodi nei pagamenti

11 Ottobre 2021

È’ stato uno dei risvolti più concreti, a livello commerciale, della pandemia. Un aspetto che ha contribuito ad un cambiamento delle abitudini dei consumatori. Si tratta dell’esplosione dell’e-commerce. Vetrine online che hanno permesso a tante attività commerciali – di ristorazione ma anche di servizi – di non chiudere nonostante la crisi, e a tante altre di espandere il proprio business.

Le vendite online realizzate dalle aziende italiane nel 2020 sono cresciute del 14% rispetto all’anno precedente. Anche il 2021 si appresta a registrare numeri record con un valore dell’e-commerce B2C pari a quasi 39 miliardi di euro, e un aumento rispetto all’anno precedente del +19%. Numeri importanti quelli dell’Osservatorio eCommerce b2C Netcomm – School of Management Politecnico di Milano, che rivelano una tendenza del mercato orientata ormai nettamente verso una diversificazione dei canali di vendita anche online. Per quanto riguarda invece l’export – sempre veicolato dall’e-commerce – secondo l’Osservatorio Export Digitale della School of Management del Politecnico di Milano, il valore dell’export digitale italiano di beni di consumo nel 2020 ha raggiunto i 13,5 miliardi di euro, con un’incidenza del +9% sull’export complessivo di beni di consumo e del +3% sulle esportazioni totali.

Numeri importanti, che segnano un cambiamento epocale in fatto commerciale. Cambiamento che interessa tutti: dalla grande multinazionale, al piccolo negozio sotto casa. E se la grande multinazionale è sicuramente dotata di strutture e strumenti in grado di garantire la sicurezza delle transazioni economiche, di rilevare le frodi nei pagamenti e le attività fraudolente nelle funzioni di tesoreria, ecco invece che le realtà commerciali più piccole si trovano a navigare in un mare di insicurezze e di punti interrogativi in questo settore.

Le misure preventive più importanti per la sicurezza informatica aziende possono infatti essere garantite da un software di gestione che fornisca sicurezza e controllo nella conferma dei pagamenti e che, tra le altre cose, faciliti la centralizzazione delle attività bancarie, al fine di evitare istantaneamente pagamenti sospetti.

Sul mercato stanno infatti nascendo diverse realtà in grado di fornire questo genere di strumento alle aziende anche piccole e poco strutturate, così da permettere un ingresso nel mondo dell’e-commerce sicuro e senza brutte sorprese. Questi software, forniti ad esempio da Kyriba, sono nati per aiutare le aziende a prevenire e rilevare il rischio di frode e criminalità informatica e per rilevare le frodi nei pagamenti, così da permettere ai commercianti di focalizzarsi sul prodotto lavorando in totale serenità, senza dover pensare ai rischi e alle ombre che la rete spesso nasconde.

Questo genere di software per la cybersecurity sostiene le aziende anche in tutte le  fasi dei diversi tipi di pagamenti che devono affrontare, come i pagamenti degli stipendi, gli anticipi di cassa, i rimborsi spese, gli acquisti online su piattaforme di marketplace o su piattaforme di fornitori privati, senza infine dimenticare le spese straordinarie. Pagamenti che, se fatti online grazie al supportato e la garanzia dei software di gestione commercializzati da aziende specializzate, possono rappresentare un modo sicuro e veloce per risolvere incombenze economiche senza paure e senza rischi.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi