23 Settembre 2021 Segnala una notizia
Seregno Riparte: prorogati  i bandi per i contributi alle imprese. Già erogati 600 mila euro

Seregno Riparte: prorogati  i bandi per i contributi alle imprese. Già erogati 600 mila euro

9 Settembre 2021

La considerevole attenzione ottenuta da parte degli operatori economici ha indotto il Comune di Seregno a prorogare i bandi di “Seregno Riparte!”, contributi economici riservati alle imprese messe in difficoltà dalle chiusure imposte per l’emergenza sanitaria.

C’e, quindi, tempo fino al 29 ottobre per presentare una candidatura sia al Bando Ristori che a quello per l’innovazione tecnologica. Nella medesima data scadrà anche il bando per il sostegno alle misure di efficientamento energetico.

Ad oggi sono 279 le imprese beneficiarie dei contributi del Bando Ristori, espressamente finalizzato alla parziale compensazione delle diminuzioni di fatturato tra il 2020 ed il 2021. Oltre mezzo milione la somma già liquidata (536.400 euro per la precisione), mentre altre domande sono attualmente oggetto di istruttoria. Inizialmente il bando prevedeva la disponibilità di un ammontare complessivo di 200 mila euro, che è stato più che triplicato con due rifinanziamenti successivi.

Ventuno, invece, i beneficiari già individuati (19 aziende e due lavoratori autonomi) come destinatari del contributo per l’innovazione tecnologica: 90.558,21 euro la somma effettivamente liquidata per interventi mirati alla sicurezza informatica e allo smart working. Anche qui sono in corso le valutazioni istruttorie di alcune pratiche. Le risorse ancora disponibili da erogare sono circa 40 mila euro.

Per il bando volto a premiare gli interventi di efficientamento energetico, bando pubblicato in un momento successivo rispetto agli altri, le candidature stanno cominciando ad arrivare in questi giorni. In questo caso, le risorse a disposizione ammontano complessivamente a 70 mila euro.

Il testo integrale dei bandi è reperibile sul sito www.comune.seregno.mb.it.

Ivana Mariani, assessore allo Sviluppo Economico: “La particolarità del periodo storico che stiamo attraversando ci spinge ad adottare tutte le soluzioni per soccorrere le nostre imprese, convinti del ruolo fondamentale che esse rivestono per la vita della città e delle famiglie. Infatti, aiutando le aziende si sostiene il lavoro e di conseguenza i lavoratori e le loro famiglie. Abbiamo dunque deciso di destinare altre risorse ai bandi comunali e di posticiparne la scadenza per offrire alla platea più ampia possibile di soggetti economici l’opportunità di un sostegno comunale quale contributo al loro progresso e competitività”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi