17 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Monza ringrazia la protezione civile. Il sindaco Allevi: "Il loro un impegno straordinario"

Monza ringrazia la protezione civile. Il sindaco Allevi: “Il loro un impegno straordinario”

6 Settembre 2021

Un grande grazie al mondo della protezione civile e del volontariato monzese. È stato questo il senso della giornata organizzata ieri, venerdì 3 settembre, dal comune di Monza per i volontari del sistema di Protezione Civile cittadino. Un momento informale – per ringraziare tutti coloro che soprattutto durante la pandemia non hanno mai fatto mancare un supporto all’amministrazione e a tutti i cittadini – che si è concretizzato con una visita privata alla Villa Reale, guidati dai volontari FAI.

Ad accoglierli prima del tour, il Sindaco di Monza Dario Allevi.  “In questo anno e mezzo hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo, non si sono mai negati – commenta il primo cittadino. – Anche per loro è stata una sfida nuova, che hanno affrontato in un modo incredibile. Sono stati sempre presenti, facendo di tutto e di più, e mai una volta che mi hanno detto «non ce la facciamo, ci prendiamo un giorno di pausa». Come Sindaco sono orgoglioso di questa grande squadra: sono un fiore all’occhiello a livello nazionale”.

La rete

Protezione civile e non solo. L’appuntamento di ieri è stato organizzato per celebrare tutti i volontari del sistema: a quelli della Protezione civile quindi si aggiungono quelli dell’«ANA Monza – Associazione Nazionale Alpini» (circa 50), dell’«ANPS – Associazione Nazionale della Polizia di Stato» (circa 30), di «Monza Soccorso» (una ventina) e della CRI (circa 30) per un totale di quasi 250 volontari.

Per l’occasione sono stati presentati anche 2 nuovi mezzi acquistati lo scorso giugno, che saranno a disposizione della protezione civile. Il primo è un Iveco Eurocargo 190EL25 allestito con un cassone fisso in lega di alluminio e una gru Bonfiglioli 15000 dotata di radiocomando in grado di spostare carichi di oltre 3 tonnellate e di estendersi per 11,86 metri. Il secondo mezzo è un autocarro destinato al trasporto e dotato di sponda idraulica da 1.500Kg. L’investimento complessivo, per i due mezzi, è stato di 79 mila euro.

La serata si è conclusa con la consegna delle pergamene di ringraziamento ai volontari.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi