Politica

Pedemontana. Fumagalli (M5S): “Drogata dal finanziamento pubblico, si preferisce cementificare”

"Senza gli incentivi fiscali e i numerosi finanziamenti pubblici che rendono il project financing una barzelletta, l’opera non avrebbe mai trovato l’appoggio dei privati”, così Marco Fumagalli, consigliere regionale del M5S Lombardia."

Marco-Fumagalli-M5s-Lombardia-mb

“In extremis pare siano stati trovati i finanziamenti privati per la realizzazione di Pedemontana. Alla scadenza del closing finanziario che corrispondeva anche con il mantenimento della defiscalizzazione dell’opera, si sono aggiunti 550 milioni della BEI e di conseguenza qualche istituto finanziario privato ha deciso di sobbarcarsi in questa avventura. Senza gli incentivi fiscali e i numerosi finanziamenti pubblici che rendono il project financing una barzelletta, l’opera non avrebbe mai trovato l’appoggio dei privati”, così Marco Fumagalli, consigliere regionale del M5S Lombardia.”

“L’opera è drogata dal finanziamento pubblico, è eccessivamente costosa e devasta il territorio brianzolo, con un progetto vecchio e non al passo con l’economia digitale. Un’azienda che è un fortino leghista dovrà gestire miliardi di investimenti con il rischio che finiscano come la Lombardia film commission o con i disastri di ARIA.”

“Anziché spendere quei soldi per attraversare la Brianza avevamo chiesto di riqualificare l’intera Milano-Meda e di eliminare i caselli che creano intoppi sulla tangenziale e aumentano il traffico sulla viabilità locale. Evidentemente in Regione Lombardia si preferisce cementificare e far pagare il pedaggio autostradale per favorire gli amici degli amici”, conclude il consigliere regionale.”

Più informazioni