25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Ospedale Vimercate, dal 20 settembre via a “Corri col Cuore” dell’associazione “Mio fratello”

Ospedale Vimercate, dal 20 settembre via a “Corri col Cuore” dell’associazione “Mio fratello”

9 Settembre 2021

Amate correre da una vita? Siete così pigri che vi considerate un maratoneta solo per la fatica di scendere dal letto la mattina? Questa volta non importa che abbiate lo sport nel sangue o vi stanchiate soltanto a stare fermi, per partecipare a “Corri col Cuore”, l’evento running organizzato dall’associazione “Mio fratello” per raccogliere fondi a favore del dipartimento di Chirurgia Generale Oncologica dell’ospedale di Vimercate, basta la forza di voler fare del bene.

L’obiettivo di “Corri col Cuore”, che si svolgerà dal 20 settembre al 20 ottobre 2021 (qui per le iscrizioni), infatti, è contribuire alle attività del nosocomio di Vimercate. È lì che lavora il primario Christian Cotsoglou, rimasto molto legato al ricordo di Francesco Martusciello, un giovane morto a 39 anni il 22 ottobre del 2020 dopo una lunga malattia, alla cui memoria è dedicata l’associazione “Mio fratello” nata lo scorso 19 novembre.

“Non abbiamo ancora deciso a quale progetto dell’Ospedale di Vimercate destinare i fondi che riusciremo a raccogliere grazie alle iscrizioni a “Corri col Cuore”, che vede come media partner MBNews e l’emittente Lombardia tv (canale 99 del digitale terrestre) oltre alla collaborazione con MB RUNNERS – afferma Stefano Martini, presidente di “Mio fratello Odv” – potrebbe anche essere una borsa di studio per un chirurgo, ma dipenderà dalla cifra finale che avremo a disposizione”.

QUANDO NON È SOLO UNA CORSA…

Per partecipare a “Corri col Cuore”, che in realtà permette anche soltanto di camminare ovunque, quando e quanto si vuole, si può scegliere di versare 5 euro, con i quali si otterrà un pettorale digitale personalizzato o 20 euro che garantiranno agli iscritti la maglietta ufficiale dell’evento, targata Adidas, oltre ad una borraccia “Mio fratello” in omaggio.

L’importante, poi, è registrare settimanalmente il resoconto della propria attività sportiva sull’applicazione AppNRun, che aggrega le informazioni relative agli eventi sportivi, in particolare alle corse, ma anche tutti i prodotti, i servizi e le notizie che riguardano il mondo dei runner.

“Attualmente abbiamo una settantina di iscritti, tra i quali anche due persone che sono stati curati all’Ospedale di Vimercate e sono guariti – spiega Martini – il nostro obiettivo è arrivare a 150 iscritti e raccogliere una cifra tra i 2500 e i 3000 euro”. I premi messi in palio da “Corri col Cuore” più che segnare il risultato di quella che non è una gara, vogliono essere un incentivo più a prendere parte all’evento di beneficenza promosso dall’associazione “Mio fratello”.

“Alla fine del mese di svolgimento dell’evento, ci saranno il premio SUPER RUNNER per il maggior numero di chilometri percorsi in tutto il mese, EXTREME RUNNER per il maggior numero di chilometri percorsi in una sola uscita, TRAVELER RUNNER premio per il maggior numero di città toccate durante tutto il mese” annuncia il presidente Martini.

“Ringrazio gli sponsor che hanno aderito alla nostra iniziativa – continua – V-Cube che dona una racchetta di Padel dal costo di 399 euro, Wishlist che regala un cofanetto per un valore di 100 euro  e Monza Yoga&More per le 6 sedute di Yoga offerte”.

I BATTITI DEL BENE

“Corri col Cuore” si inserisce nel solco di una serie di eventi in cui “Mio fratello” ha posto in evidenza l’importanza, soprattutto simbolica, di uno degli organi principali del corpo umano. Basti pensare ad  “Impenna con il cuore”, con protagonisti Vanni Oddera, campione di motocross freestyle e inventore della mototerapia, e i giovani ospiti del Centro Diurno Disabili “Terra di Mezzo” di Usmate-Velate, che lo scorso giugno ha lanciato una raccolta fondi, ancora in corso, per regalare alla Chirurgia generale oncologica di Vimercate l’utilizzo per un anno di un software in grado garantire 20 ricostruzioni in 3d della parte anatomica interessata da un intervento chirurgico.

O, ancora, per tornare al marzo scorso a “Ridere con il cuore”, uno spettacolo in diretta streaming su showeb.live dal cineteatro Astrolabio di Villasanta che ha contribuito a raggiungere la cifra di 18.500 euro necessari per l’acquisto di un tromboelastografo di ultima generazione da donare all’Ospedale di Vimercate.

La macchina del bene, messa in moto meno di un anno fa da “Mio fratello”, ha raggiunto anche altri obiettivi, dal paio di occhiali chirurgici galileiani al progetto chiamato “Casa Francesco”  fino al punto ristoro donato al reparto di Pediatria del nosocomio brianzolo. E ha sempre i motori accesi. “Siamo accreditati presso l’Asst Brianza, che ci appoggia nelle nostre iniziative – annuncia il presidente Stefano Martini – stiamo poi definendo un progetto molto grande che darà una mano a tante famiglie”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi