Quantcast
Per i suoi primi 75 anni, il Coro Cai di Bovisio Masciago si "regala" gli open day - MBNews
Cultura

Per i suoi primi 75 anni, il Coro Cai di Bovisio Masciago si “regala” gli open day

Il presidente Giorgio Vago - "L’obiettivo è quello di dare a tutti la possibilità di vedere e scoprire come nasce un canto corale".

coro-cai-bambini-abio

Partono gli Open Day del Coro CAI Bovisio Masciago. Tre date, tre luoghi diversi per conoscere meglio il Coro CAI che quest’anno festeggia il 75esimo anno di attività.

“L’obiettivo – sottolinea il Presidente del coro Giorgio Vago – è quello di dare a tutti la possibilità di vedere e scoprire come nasce un canto corale, quali sono i vari passaggi, la scelta ed il posizionamento delle voci, come si arriva all’armonizzazione delle stesse per poi raggiungere il risultato finale”.

Una “lezione” simpatica ed interattiva con informazioni tecniche e storiche che ne faranno un’esperienza culturale piacevole e singolare.

“È la prima volta che il Coro CAI si impegna e cimenta in una simile proposta; la conoscenza del Coro, dei coristi, dei Maestri; l’avvicinarsi ancora di più al folto pubblico che da sempre sostiene e segue il Coro sono gli argomenti e le motivazioni che ci hanno spinto verso questo progetto”.Tre date: 9 settembre presso la sede CAI di Via Venezia, il 23 settembre in Campanella, il 7 ottobre presso il Palazzo Comunale; tre luoghi non scelti a caso ma spazi che raccontano e accompagnano da anni la storia del Coro e la sua presenza nella Comunità.

È questo un progetto che arriva dai mesi del Covid, mesi in cui in coro non si è fermato proseguendo le prove on-line ma pensando e riflettendo su quanto, oltre i concerti, si sarebbe potuto proporre. Ecco allora gli Open Day, il corso di Coralità già definito ma in attesa di indicazioni  sulle normative anti-Covid ed infine il libro. Quest’ultimo progetto avrà inizio nei prossimi mesi e sarà una novità assoluta.

Non mancheranno i concerti, vera anima storica del Coro CAI Bovisio Masciago: uno già confermato: il 17 ottobre a Verona, ospiti della Rassegna organizzata dal Coro CAI Verona e dal Centro Coralità Nazionale, altri sono in attesa di conferma. È in fase di organizzazione anche un evento in ricordo di Padre Franco Sartori, già Cappellano del Coro e figura indimenticabile per la comunità pastorale Beato Luigi Monti di Bovisio Masciago.

“Tante idee, tante opportunità, tanti momenti di aggregazione: il modo giusto per festeggiare 75 anni di attività da protagonisti, senza dimenticare di essere Ambasciatori della Cultura del Comune di Bovisio Masciago; impegno e responsabilità che abbiamo tenuto e teniamo in evidenza in tutte le attività del Coro”, conclude il presidente Vago.

La partecipazione è gratuita e consentita solo con Green Pass, i posti limitati. È quindi gradita la prenotazione: sul sito www.corocaibovisiomasciago.it sono disponibili tutte le informazioni

Articolo scritto da Veronica Todaro

Più informazioni