Cultura

Monza: rinasce il Mercatino di Via Bergamo, storico appuntamento con vintage e antiquariato

Lavori in corso per il Mercatino di via Bergamo, che si prepara a tornare. Ad annunciarlo Nasser Mehri (tappeti persiani Soraya), figura storica di via Bergamo e da molti anni anima dell'appuntamento.

mercatino-libri-free-web

Rinasce il Mercatino di Via Bergamo. L’appuntamento con l’antiquariato e il vintage più famoso di Monza è pronto a tornare, dopo lo stop dovuto all’emergenza Covid-19. Ad annunciarlo Nasser Mehri (tappeti persiani Soraya), figura storica di via Bergamo e da molti anni anima del Mercatino. “In tanti ci chiedevano se avevamo buttato la spugna, se sarebbe ritornato questo storico appuntamento – spiega Mehri a MBNews. – Oggi siamo felici di dire che il Mercatino sta per ripartire. Abbiamo fatto dei passaggi tra di noi e anche con il Comune. Adesso stiamo finendo l’iter burocratico e poi ci siamo: l’incognita è la data, ma possiamo dire che abbiamo fatto il 99% del lavoro”.

“C’è tanto entusiasmo, pronti a tornare alla normalità”

Si prepara a tornare in città il Mercatino di Via Bergamo, storico appuntamento con l’antiquariato iniziato a Monza nel lontano 1989. Portato avanti negli anni dall’Associazione Borgo Bergamo, si è sempre tenuto la seconda domenica del mese. Questo, almeno, fino all’emergenza pandemica che ha fermato quasi del tutto l’attività degli ambulanti. Adesso, però si riparte: “E’ stato deciso in un’affollata assemblea di esercenti e di residenti – spiega Mehri. – Da quasi due anni il Mercatino non si svolge più con regolarità a causa della pandemia, ma ora che la situazione sta tornando alla normalità, non si capisce la ragione per cui il blocco debba permanere. Percepisco tanto entusiasmo per questo appuntamento e noi siamo felici di tornare. Ad oggi, però, non abbiamo ancora una data per la ripartenza: non sappiamo quindi se come in passato saremo in Via Bergamo nella seconda domenica del mese o se ci saranno variazioni. Tra pochi giorni avremo una risposta”.
“Solo un’assoluta minoranza di baristi e ristoratori non ha voluto concedere all’evento gli spazi occupati da dehors su marciapiedi e parcheggi neppure per una domenica al mese – conclude Mehri. – Ma è sempre stato fatto così senza che questo generasse problemi. Anzi, baristi e ristoratori hanno sempre tratto incremento alla loro attività dall’afflusso dei visitatori”.

Il Mercatino di via Bergamo: una lunga storia di artigianato e vintage

Il Mercatino di Via Bergamo è nato nel novembre del 1989 su iniziativa di un gruppo di commercianti per valorizzare la loro strada. All’attività commerciale si sono presto aggiunte iniziative artistiche e culturali, quali la Festa delle Ciliegie e la riscoperta della storia locale. Negli anni sono stati coinvolti i commercianti, ma sopratutto gli artigiani della Brianza, i venditori vintage, gli “svuota cantine” e i restauratori di mobili e di quadri, gli orologiai, i venditori di libri e giornali usati ed i collezionisti di ogni genere, sino agli appassionati di biciclette e moto d’altri tempi con i loro più originali modelli rimessi a nuovo. Secondo le stime fornite da Mehri, si contano più di un centinaio d’espositori e circa tremila tra visitatori e compratori ad ogni edizione.
Più informazioni