17 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Gigi Ponti al Ministero: "Pedemontana non è sostenibilità, voglio i documenti"

Gigi Ponti al Ministero: “Pedemontana non è sostenibilità, voglio i documenti”

20 Settembre 2021

La questione Pedemontana torna a far discutere il mondo politico. Ad esprimere le proprie perplessità ancora una volta è Gigi Ponti (Pd), consigliere regionale del Pd, che annuncia di voler far richiesta direttamente a Roma dei documenti relativi il progetto.

“Sono  molto preoccupato per il progetto di Pedemontana e proprio per questo oggi scriverò al Ministro per chiedere il documento con il quale si indica la presunta sostenibilità. Voglio proprio verificare cosa è stato scritto perchè la questione è molto seria. Per chi guarda il progetto è evidente che la sostenibilità non esista affatto” – ha commentato Gigi Ponti attraverso un video messaggio. Eppure sia Roberto Castelli, oggi alla guida della società Pedemontana, sia Attilio Fontana, presidente della Regione, hanno definito la nuova infrastruttura una “Green highway di cui cittadini e ambiente hanno bisogno”

Lo scorso agosto è avvenuta l’aggiudicazione della gara di finanziamento per 1,7 miliardi di euro. Se tutto dovesse procedere secondo i piani di regione Lombardia le tratte B2 e C, che attraversano la Brianza, saranno completate entro le Olimpiadi del 2026.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi