25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Gianetti Ruote, Regione incontra delegazione: "Seguiamo la situazione, c'è forte preoccupazione"

Gianetti Ruote, Regione incontra delegazione: “Seguiamo la situazione, c’è forte preoccupazione”

8 Settembre 2021

Dopo il presidio presso la Prefettura di Monza, nella giornata di ieri, 8 settembre 2021, oggi la Gianetti Ruote si è recata a palazzo Lombardia. “Regione Lombardia conferma la propria posizione sulla vicenda e chiede con forza una fattiva collaborazione da parte dell’azienda, con l’obiettivo di trovare un accordo per una vera reindustrializzazione del sito produttivo. C’è molta attenzione al tessuto sociale locale e, proprio per questo, è importante poter garantire continuità alla forza lavoro”.

Hanno dichiarano i due assessori regionali alla ‘Formazione e Lavoro’ e allo ‘Sviluppo economico’, al termine dell’incontro con una delegazione di lavoratori dell’azienda ‘Gianetti Ruote’ di Ceriano Laghetto. “Stiamo seguendo ora per ora – concludono gli assessori – l’evolversi della vicenda con una fattiva collaborazione con il Ministero dello Sviluppo economico e siamo pronti a mettere in campo tutti i nostri strumenti”.

 

Andrea Monti, Lega: “Massima solidarietà ai lavoratori licenziati”

“Massima solidarietà ai lavoratori della Gianetti Ruote, che questa mattina hanno manifestato con un presidio davanti a Palazzo Lombardia. Sin dall’annuncio in sordina dei licenziamenti, con una mail inviata a sorpresa dall’Azienda, al sabato pomeriggio, a tutti i lavoratori, mi sono speso come rappresentante delle Istituzioni presso Regione Lombardia, affinché si trovasse un’intesa con la dirigenza della storica fabbrica, per scongiurare che lasciassero in mezzo a una strada 152 famiglie. Purtroppo, i vertici di Gianetti Ruote da quell’orecchio si sono dimostrati totalmente sordi, vanificando per di più qualsiasi tentativo di aprire a nuovi investitori”. Così Andrea Monti, vicepresidente del Carroccio al Pirellone.

“Oggi, con la nostra presenza, vogliamo riportare l’attenzione su questa vicenda triste e dolorosa per tante famiglie, una vicenda che non può e non deve finire così. Da parte sua, la Giunta a guida Fontana ha già confermato la massima disponibilità per aiutare i lavoratori licenziati e sta battendo ogni strada possibile”, conclude Monti. “Dobbiamo assolutamente garantire la tutela dei lavoratori e un futuro possibile per l’azienda o per il sito produttivo”.

Marco Fumagalli: “Tutela dei posti di lavoro prima di tutto”

“La vicenda della Gianetti Ruote, va oltre il territorio brianzolo e la mera tutela dei rapporti di lavoro, per abbracciare argomenti più ampi. I posti di lavoro persi sono la conseguenza dello sfrenato liberismo economico a cui l’appartenenza alla UE ci assoggetta. Ma prima della tutela della concorrenza e del mercato deve esserci la tutela di posti di lavoro. Occorre trovare un nuovo modello economico di riferimento in cui si metta al centro la persona, la famiglia e un reddito minimo garantito per tutti e non inseguire solo il profitto e la logica del mercato”.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi