Quantcast
Seregno, disabile inganna i passanti e ruba soldi e carte di credito. Arrestata per furto e spaccio - MBNews
Attualità

Seregno, disabile inganna i passanti e ruba soldi e carte di credito. Arrestata per furto e spaccio

Era già agli arresti domiciliari, ma nel giro di una ventina giorni, la donna, 46 anni, nota alle forze dell'ordine è stata denunciata più volte per spaccio e furto. 

carabinieri 10092021

Era già agli arresti domiciliari, ma nel giro di una ventina di giorni, la donna, 46 anni è stata denunciata più volte per spaccio e furto. E infine arrestata.

I fatti sono avvenuti a partire dal 28 di agosto quando i carabinieri della stazione di Giussano non trovano la donna a casa, dove invece avrebbe dovuto essere per scontare i domiciliari. Poi, il 3 settembre è denunciata dalla stazione di Cremella ancora per evasione e furto aggravato, il 5 settembre una nuova denuncia da parte dei carabinieri di Giussano che la trovano intenta a spacciare sostanze stupefacenti. Il 6 settembre la donna è ancora fuori di casa e compie un nuovo furto.

In particolare in un caso la donna ha ingannato la  vittima con finte richieste di aiuto, essendo lei gravemente disabile e ha convinto il passante a darle un passaggio in auto. Mentre si faceva aiutare a salire in auto o durante il viaggio riusciva ad impossessarsi di denaro e carte di credito sottraendoli ai legittimi proprietari.
In un altro caso ha tentato di pagare dei vestiti per un valore di circa duemila euro con un assegno non suo.
Il 18 settembre è stata portata nel carcere di Bollate.

Più informazioni