Quantcast
Agrate. Milena Baroni finalista al Premio Gamma Donna per l'imprenditoria femminile - MBNews
Economia

Agrate. Milena Baroni finalista al Premio Gamma Donna per l’imprenditoria femminile

Milena Baroni, imprenditrice di Agrate Brianza e CEO dell’azienda Mycroclean Italia S.r.l., è tra le 6 finaliste dell'edizione del Premio GammaDonna 2021 per ricerca, innovazione e sostenibilità.

Milena_Baroni_GammaDonna2

L’Associazione no-profit GammaDonna promuove, dal 2004, la crescita del ruolo delle donne come imprenditrici. Lo scopo è quello di contribuire a uno sviluppo economico sostenibile e duraturo per il Paese in ottica innovativa e, al contempo, di ridurre il gender gap in campo socio-economico.

Fare impresa nel settore della decontaminazione particellare chiama in causa ricerca, innovazione e sostenibilità. Spinta da ambiziose mire evolutive e da una filosofia familiare favorevole all’innovazione e al progresso, Milena Baroni ha trasformato la lavanderia di famiglia, nata negli anni ’50, in un’azienda ad alto tasso di innovazione, leader nel settore della decontaminazione particellare, in Italia e all’estero.

L’azienda

Milena Baroni è alla guida di Mycroclean Italia®, che opera al fianco di quei comparti produttivi in cui sono richiesti indumenti a barriera e un livello di contaminazione rigorosamente controllato – come ad esempio i comparti aerospaziale, farmaceutico e microelettronico – sviluppando soluzioni sostenibili e di frontiera.

Con un fatturato quadruplicato nel 2020, Mycroclean Italia® punta al futuro con ambiziosi piani di espansione, un rigoroso rispetto dell’ambiente e l’adozione di principi di economia circolare.

Un esempio su tutti, la mascherina lavabile 500 volte, il cui impiego in Italia ha consentito, in un solo anno, di generare 730 tonnellate di rifiuti in meno rispetto a quanto accadrebbe scegliendo le comuni mascherine usa e getta.

“Mycroclean Italia® mira ambiziosamente a rispondere alle esigenze produttive 3.0. In questo senso, investiamo nella ricerca e nell’innovazione tecnologica, perché vogliamo essere sempre un passo avanti rispetto al futuro dei comparti per cui lavoriamo.” – afferma con convinzione, Milena.

La Clean Room di ultima generazione e il sistema di decontaminazione a ciclo chiuso senza alcuno scarico nell’ambiente, sono alcuni dei sistemi di decontaminazione, efficaci e sostenibili, proposti da Mycroclean Italia®, e che rispondono alle più moderne esigenze di bio-protezione.

Un team “complice” di sole donne che costruiscono il futuro. Mycroclean Italia® mira a essere un esempio virtuoso in termini di politiche di equità e inclusione di genere. In azienda le donne rappresentano il 95% della forza lavoro, impiegata in tutte le professioni, senza limitazione di ruoli in base al genere. Grande valore viene riconosciuto al talento delle collaboratrici, alle quali viene garantita una corretta formazione, per accrescere le proprie competenze e accedere a ciascun settore con maggiore consapevolezza professionale.

Oggi Milena Baroni è finalista nella corsa al premio GammaDonna 2021, un traguardo che rappresenta un lodevole riconoscimento al modo innovativo, virtuoso e rivolto al futuro con cui ha condotto la propria impresa. Accanto a lei, altre cinque imprenditrici: Amelia Cuomo – Pasta Cuomo [Gragnano-NA], Giulia Giuffrè – Irritec [Capo d’Orlando-ME], Marianna Palella – Citrus [Cesena], Sara Santori – Conceria Nuvolari [Monte Urano-FM] e Silvia Scaglione – React4life [Genova]. Imprenditrici provenienti da settori diversi ma con un unico comune denominatore: l’innovazione, nel business e nella gestione d’impresa.

La Première sarà trasmessa sui canali social QVC e GammaDonna, e in differita sui canali televisivi QVC 32 del DT e 475 di SKY.