Quantcast
Incedio Milano: il cantante Morgan tra i primi a documentare l'inferno degli sfollati - MBNews
Attualità

Incedio Milano: il cantante Morgan tra i primi a documentare l’inferno degli sfollati

Nel palazzo divorato dalle fiamme, ci vive anche Mamhood. L'appello del collega: "qualcuno si informi se sta bene"

incendio palazzo milano 01

Oggi, di Palazzo Antonini a Milano, edificio di 15 piani, rimane solo uno scheletro. Hanno perso tutto le oltre 70 famiglie rimaste sfollate nel tardo pomeriggio di ieri, quando, le fiamme, hanno letteralmente divorato appartamento dopo appartamento.

Un terribile incendio che ha tenuto banco sui social per diverse ore dato che il fumo nero era ben visibile da diversi chilometri di distanza. Tra i reporter d’eccezione, anche Marco Castoldi, in arte Morgan, il cantante monzese che vive proprio a pochi metri da Palazzo Antonini e che – come molti – ha documentato il disastro. Tra i primi a riprendere le immagini, i vigili del fuoco al lavoro, e le persone, scappate dalla propria abitazione, spaventate.

Un video racconto visto da oltre 100mila utenti. Due minuti di live in cui Morgan documenta l’inferno milanese: “una cosa assurda, fiamme altissime : ho sentito il calore in casa e sono subito scappato, tanto che non ho nemmeno preso le chiavi di casa uscendo – racconta mentre si vedono i pompieri intenti a spegnere il rogo  – in questo palazzo, tra l’altro ci vive anche Mahmood (rapper, ndr). Qualcuno si informi se sta bene”.

Al momento, però, dai profili social del rapper, nessuna informazione a riguardo.