28 Luglio 2021 Segnala una notizia
Rimborsopoli Lombardia: appello conferma la condanna per Massimiliano Romeo

Rimborsopoli Lombardia: appello conferma la condanna per Massimiliano Romeo

15 Luglio 2021

E’ stata confermata in appello la condanna inflitta in primo grado di 1 anno e 8 mesi per il monzese Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega in Senato, nell’ambito del processo “Rimborsopoli“, l’inchiesta sulle spese “extra” sostenute al Pirellone.

Ha patteggiato invece a un anno e un mese Nicole Minetti, l’ex igienista dentale di Silvio Berlusconi. Confermata anche la condanna a 2 anni e mezzo per Renzo Bossi, il figlio di Umberto, a cui è stata però revocata la confisca disposta in primo grado.

Tutto è nato da un’inchiesta della Procura di Milano chiusa nel 2014, secondo cui gli imputati dal 2008 al 2012 si sarebbero fatti rimborsare fatture e scontrini per acquisti esuli dall’attività istituzionale.

Nello specifico la Procura ha contestato al senatore monzese pranzi e cene per circa 21mila 700euro.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi