29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Lissone, alla Croce Verde assegnati 87mila euro per l’acquisto di due nuovi mezzi

Lissone, alla Croce Verde assegnati 87mila euro per l’acquisto di due nuovi mezzi

14 Luglio 2021

Oltre 210mila euro di contributi comunali straordinari stanziati a favore di 39 associazioni del territorio colpite dall’emergenza sanitaria. E un contributo specifico di quasi 90mila euro – assegnato alla Croce Verde Lissonese – per l’acquisto di due nuovi mezzi da destinare a servizi sociosanitari.

La Giunta Comunale di Lissone ha preso atto di una graduatoria stilata da una Commissione tecnica e deliberato lo stanziamento dei contributi straordinari per le associazioni culturali, sociali e sportive del territorio come sostegno all’attività in considerazione dell’emergenza pandemica.

BANDO STRAORDINARIO PER LE ASSOCIAZIONI

La scelta della Giunta Comunale fa seguito al provvedimento dello scorso 28 dicembre 2020 col quale era stato pubblicato un bando straordinario per il riconoscimento di contributi alle associazioni locali.

Numerosi sono stati i sodalizi attivi a livello locale che hanno presentato domanda per ottenere i fondi disponibili, sia come rimborso per le spese legate alle attività svolte a favore della popolazione lissonese nel periodo di emergenza sanitaria, ma anche per garantire il sostegno all’attività inevitabilmente colpita dalla pandemia.

La somma inizialmente stanziata era stata pari a 180mila euro, il Consiglio Comunale lo scorso maggio aveva integrato il budget destinato ai contributi straordinari con ulteriori 120mila euro per un totale di 300mila euro messi a disposizione dei sodalizi locali.

I CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI

Due le motivazioni che hanno permesso alle associazioni di poter accedere al contributo: Auser, Amici dei Pompieri, Amici di Lollo, Gruppo Alpini Lissone, ANC, Lions Club e Volontari di Protezione Civile hanno ricevuto complessivamente 32mila euro (suddivisi sulla base delle effettive richieste pervenute) per il rimborso di spese legate alle attività svolte a favore della popolazione lissonese nel periodo di emergenza per la diffusione del Covid-19.

Altri 32 sodalizi hanno invece ottenuto contributo quale sostegno al “funzionamento delle associazioni che espletano attività di rilevante interesse pubblico comunale, cioè per spese di gestione ordinaria sostenute per l’organizzazione o per la sede, qualora le stesse risultino in situazione di disequilibrio”.

Complessivamente, 181mila euro sono stati suddivisi sulla base della situazione di effettiva sofferenza. Iscritte al Settore Cultura, hanno ricevuto contributo il Club Fotografico F64, la Compagnia Teatro Instabile, il Corpo Bandistico Santa Cecilia di Lissone, il Corpo musicale Santa Cecilia di Bareggia, la FAL, il Circolo Culturale don Bernasconi, Il Soffio di Artemisia, la Pro Loco Città di Lissone, i Quelli di qua, i Dream, i Fam Fum Frecc e…, il Teatro dell’Elica, l’associazione GPG e l’Associazione Culturale Alessandro Galimberti.

Sostegno alle associazioni sportive è giunto col contributo stanziato a favore di AC Lissone, Pro Lissone Calcio, Pro Lissone Ginnastica, Sport Club Mobili Lissone, Campagnola Don Bosco, GAL, Live, Young Volley Lissone, Events, Academie Pas De Bourree, Dancers & Fun School, G&T Dance, Let’s Dance Academy.

Supporto alle associazioni sociali del territorio, infine, con contributi a favore di AIDO, AFI, Centro Giovani APS e Associazione Stefania.

CONTRIBUTO STRAORDINARIO ALLA CROCE VERDE LISSONESE

La Giunta Comunale ha anche deliberato lo stanziamento di 87mila euro a sostegno della Croce Verde Lissonese, somma che potrà essere utilizzata anche per l’acquisto di veicoli attrezzati per trasporti sociosanitari. In particolare, lo stanziamento servirà per supportare l’acquisto di due veicoli da adibire in un caso al trasporto di persone allettate e nell’altro di disabili con pedana monta-carrozzine.

Nel deliberare il contributo, il sindaco e gli assessori hanno ribadito come sia “opportuno sostenere la Croce Verde Lissonese per il prezioso servizio di prossimità ad alto valore professionale, che ha reso e che rende all’intera cittadinanza, con dispendio di energie e di risorse economiche eccezionali per la specifica tipologia del servizio reso”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi