Cultura

“FuoriSalone Monza”, il comune prepara il programma dell’edizione 2021. Ecco le proposte

Appuntamenti, vernissage, mostre. La città di Teodolinda si prepara ad una nuova edizione del Fuorisalone Monza che a settembre saprà esibire la qualità e la sapienza del Made in Brianza ai visitatori .

monza duomo restaurato 3

Appuntamenti, vernissage, mostre. La città di Teodolinda si prepara ad una nuova edizione del Fuorisalone Monza che a settembre, date ancora da definirsi, saprà esibire la qualità e la sapienza del Made in Brianza ai visitatori .

Sicuramente l’amministrazione dovrà fare i conti con le norme anti covid, ma il programma 2021 sta già prendendo forma nel pieno rispetto delle disposizione vigenti. 

PROGRAMMA VARIEGATO: 14 GIORNI DI ARTE E DESIGN

In agenda dunque ecco apparire: Maurizio Cattelan, al confine tra Arte e Design – Amerigo Concept Store; Le icone del design – EasyMake 3D; Il Centro di Monza e il FuoriSalone: tra design e installazioni – Associazione Culturale ART-U; Monza in Gioiello – Colombo Laura.

Ed ancora le proposte di: Plywood + – CondominioSolutions; Infinita Bellezza – Centro Salute D.ssa Garozzo; Collezione Ugo La Pietra – Leogalleries Monza; Living in colours – Arcgallery;  L’Amore vince – Villa Contemporanea;  “Carlo Bartoli: progetto dunque sono” – MicromuseoMonza; Museo in Design – Museo della Cappella Espiatoria; FuorisaloneMonza – La Rinascente Spa; Fuorisalone Music Design – M.Ar.Co. Monza Arte Contemporanea; “Ys” – Sala Armonia; Sonia Scacabarozzi, ‘19’21 – Associazione Culturale Arti<>sta; I Magnifici Quattro, Ordine degli architetti PPC della provincia di Monza e della Brianza.

“Sono molto contento di essere riuscito a realizzare questa edizione. L’anno  scorso purtroppo a causa del Covid abbiamo dovuto abbandonare il programma già fatto. Quest’anno la voglia riprendere questa strada condivisa da tutti e tanta e siamo pieni di entusiasmo. Tanti appuntamenti variegati e interessanti che per ben 14 giorni caratterizzeranno la città alle ore 18, ogni giorno in un luogo diverso” ha spiegato a MBNEws, l’assessore alla Cultura, Massimiliano Longo. 

Più informazioni