25 Luglio 2021 Segnala una notizia
Monza, il Foa Boccaccio risponde allo sgombero con un mega corteo

Monza, il Foa Boccaccio risponde allo sgombero con un mega corteo

13 Luglio 2021

Detto, fatto. Gli autonomi del Foa Boccaccio hanno risposto con un corteo per le vie di Monza allo sgombero avvenuto oggi in via Rosmini dove era occupato il vecchio stadio. Il centro sociale di Monza ha organizzato una manifestazione che è partita alle 19:30 ed è andata avanti per buona parte della notte. Una risposta allo sgombero e alla denuncia da parte della polizia di Stato di due persone.

Il ritrovo è stato in piazza Castello alle 19:30, dietro alla stazione di Monza. Poi, verso le 20:30, è partito il corteo che si è portato verso la zona di Monza sobborghi. Tanti slogan, tra i quali le voci critiche alle politiche urbanistiche di Monza e l’accusa di cementificare la città.

Al grido di “occupiamo quando vogliamo” il corteo ha attraversato le vie della città, attirando l’attenzione di tanti cittadini che si sono affacciati dalle proprie finestre per vedere l’onda di protesta. Pochi gli attimi di tensione con le forze dell’ordine, nessuno di questi sfociato in scontro tra le parti. “Non abbiamo spazio da perdere – tuona il centro sociale in un volantino distribuito prima dell’inizio del corteo. – Da 20 anni siamo la Foa Boccaccio 003 e lo saremo ancora. Non vi lasceremo in pace“.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi