Quantcast
Ceriano: sabato la terza serata con l’”Appuntamento in piazzetta” tra cultura e musica - MBNews
Cultura

Ceriano: sabato la terza serata con l’”Appuntamento in piazzetta” tra cultura e musica

Tutto pronto per la nuova serata tra cultura e musica dell'"Appuntamento in piazzetta" di sabato 24 luglio.

libro4-free-web

Prosegue con successo l’iniziativa “Appuntamento in piazzetta”, organizzata dall’Amministrazione comunale per trascorrere piacevoli sabati sera in compagnia di buona musica e di un buon libro.

Dopo il secondo appuntamento, dedicato al libro “Di là dall’amore, tra gli alberi” di Francesco Gilioli, protagonista di una presentazione brillante e coinvolgente e alla musica del duo “La Sonora” con il pianista Agostino Barbieri e la soprano Jaehee Kim, con la presenza anche di alcuni allievi della scuola musicale “La Città Sonora”, tutto è pronto per la nuova serata di sabato 24 luglio.

Questa volta il libro presentato al pubblico sarà “Ho adottato la felicità” di Asha Fusi, giovane cerianese, conosciuta in paese anche per la sua esperienza da Assessore alla Cultura, mentre per la parte musicale saranno di scena “I Ginori’s & Made in Italy”, sempre con inizio alle ore 21 ed ingresso gratuito.

“La formula proposta quest’anno, che affianca musica e libri è molto apprezzata e richiama ogni volta una buona partecipazione di pubblico -commenta l’assessore alla Cultura, Romana Campi – Tra l’altro, la piazza Lombardia si è rivelata una location ideale per questo tipo di eventi più raccolti e finalizzati all’ascolto. E’ una rassegna che prosegue con soddisfazione, grazie anche all’impegno e alla collaborazione di tante persone, in particolare i volontari della Protezione Civile  e del GST che garantiscono la sicurezza e il rispetto di tutte le norme di prevenzione anti-Covid”.

“In questa occasione mi pare anche bello informare la cittadinanza di un altro grande successo dei ragazzi della nostra scuola secondaria di primo grado, “Aldo Moro”, con la Camerata strumentale curata dalla professoressa Barzaghi, che ha ottenuto il secondo posto al concorso nazionale di Omegna, al termine di un anno in cui è stato particolarmente difficile curare l’insegnamento musicale per i ragazzi”.