29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Brugherio, nella notte devastante incendio in una ditta di resine

Brugherio, nella notte devastante incendio in una ditta di resine

14 Luglio 2021

Un incendio pazzesco ha divorato la ditta Magni Plast di via Bruno Buozzi a Brugherio. Il fatto è accaduto verso le 22:00. Immediata la chiamata agli uomini dei Vigili del Fuoco che sono intervenuti con una decina di mezzi.

Non sono note le cause. L’azienda si occupa di produzione di resine. Pare che alcuni operai a fine turno abbiano sentito uno scoppio e a seguire hanno visto le fiamme. L’intervento è stato particolarmente impegnativo perché l’incendio ha interessato 7000 metri quadrati di attività produttiva.

Sono intervenuti mezzi dei Vigili del Fuoco da tutta la provincia di Monza e Brianza, ma anche da Sesto, gli uomini della Protezione civile e la Croce Rossa.
Le fiamme sono state domate ma è presente ancora una colonna di fumo. Sul posto ancora i pompieri e i Carabinieri.

Agitazione in azienda per l’accaduto.

“Già da questa notte sono intervenuti i tecnici di ARPA, per il necessario monitoraggio della qualità dell’aria post incendio. E ‘stata posta una centralina intorno alle 3 di stanotte da ARPA nel cortile del Comune; con questo strumento sarà possibile misurare gli effetti dell’incendio” ha detto il sindaco Marco Troiano.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi