24 Settembre 2021 Segnala una notizia
Brianzola, dissetante, sostenibile: è Beersmarck, la birra all’asparago rosa di Mezzago

Brianzola, dissetante, sostenibile: è Beersmarck, la birra all’asparago rosa di Mezzago

19 Luglio 2021

In Brianza la tradizione incontra la birra. Ieri sera, venerdì 16 luglio, CAAM (Cooperativa Agricola Asparagicoltori di Mezzago) in collaborazione col Birrificio Menaresta di Carate Brianza ha presentato una rinfrescante novità: la nuovissima Beersmarck, di cosa stiamo parlando? di una birra chiara “verdina” di ispirazione belga dalle note speziate citriche e vegetali, si esatto vegetali, infatti a essere protagonista assoluto di questa nuova birra è un ingrediente cento per cento mezzaghese: l’asparago rosa. Questo ortaggio, eccellenza del comparto agricolo della provincia di Monza e Brianza e riuscito esempio di agricoltura periurbana di pregio ormai da più di 100 anni sulle degli abitanti di Mezzago e non solo, non sarà più solo nei piatti ma anche nei bicchieri di tutti coloro che vorranno provare un gusto diverso e famigliare allo stesso tempo.

“Lo scopo era quello di valorizzare ancora di più il nostro prodotto principe, volevamo dargli un usabilità tutto l’anno al di fuori del periodo di raccolta a maggio, negli anni passati abbiamo fatto creme e persino un’ottima grappa, quest’anno è arrivata la birra! – queste le parole del presidente della Proloco di Mezzago Pierantonio Re Cecconi– che ha aggiunto “oltretutto la produzione di questa birra permette anche di recuperare lo scarto dell’asparago, ovvero il gambo sotto, così non si butta via nulla e in anni in cui l’attenzione allo spreco è alta, anche noi, nel nostro piccolo, cerchiamo di fare il nostro”.

Articolo scritto da Mattia Marzola

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Mattia Marzola
Mattia Marzola, laureato in filologia moderna, nato negli ultimi giorni degli anni ottanta mentre il mondo cambiava decisamente il suo assetto geopolitico, forse anche per questo sono profondamente curioso. Da qualche anno scrivo di tutto, principalmente cronaca, letteratura ed enogastronomia. Quando non scrivo leggo o sono in libreria, amo i viaggi, le citazioni a memoria, le mie gatte, le serate con gli amici e ovviamente i libri che in casa mia sono ovunque.


Articoli più letti di oggi