26 Luglio 2021 Segnala una notizia
Varianti Covid, in Lombardia prevale quella inglese. Sotto controllo quella indiana

Varianti Covid, in Lombardia prevale quella inglese. Sotto controllo quella indiana

23 Giugno 2021

E’ quella inglese, o “alpha”, la variante Covid più diffusa in Lombardia, con il 64% dei casi. I dati sulle  indiane (sono due, “delta” e “kappa”) dicono che sono diffuse, rispettivamente, con una percentuale del 3,2% e dello 0,8. La variante sudafricana (“beta”) è al 2%”.

Questi i dati circa diffusi dal vicepresidente di regione Lombardia, Letizia Moratti.

VACCINO EFFICACE CONTRO LE VARIANTI

La copertura vaccinale – ha ribadito la vicepresidente Moratti – funziona anche per le varianti e, pertanto, è sempre fondamentale vaccinarsi. In questo periodo, abbiamo deciso di sequenziare tutti i positivi per vedere di tenere sotto controllo le varianti”.

I NUMERI DELL’ANDAMENTO  DELLA CAMPAGNA VACCINALE IN LOMBARDIA

Quanto alle percentuali di vaccinati rispetto agli aderenti, si riscontra il 100% per gli over 90 e per la fascia 80-89. Qualla che comprende i cittadini tra i 70 e i 79 anni registra un 99%, che scende al 98 per cento per chi è nella fascia tra i 60 e i 69 anni.
Il dato relativo alla fascia 50-59 anni corrisponde al 96%; quello per chi ha tra i 40 e i 49 anni è all’85%. La fascia 30/39 anni è al 72%, tra i 20 e i 29 al 46% e tra i 12 e i 19 al 16%.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi