27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Usmate Velate, Protezione Civile in campo per la messa in sicurezza del territorio

Usmate Velate, Protezione Civile in campo per la messa in sicurezza del territorio

17 Giugno 2021

Un’esercitazione per mettere in sicurezza il territorio di Usmate Velate in caso di forte maltempo e per garantire l’incolumità delle persone in caso di “bombe d’acqua” frequenti nel periodo estivo.

Nella giornata di sabato 26 giugno, i volontari della Protezione Civile di Usmate Velate in accordo con l’Amministrazione Comunale eseguiranno un meticoloso lavoro in zona Cassinetta (via Vittorio Emanuele) – per rimuovere alcuni alberi che rappresentano un potenziale pericolo per l’incolumità di residenti, passanti, automobilisti e motociclisti in caso di forte maltempo.

Il lavoro si svolgerà nell’arco dell’intera giornata e contestualmente, anche il Settore Lavori Pubblici sarà impegnato con proprio personale nella pulizia del verde pubblico che costeggia la strada. In questo modo, ad intervento completato, si raggiungerà il duplice intervento della messa in sicurezza del territorio e della contestuale rimozione di rifiuti ed erbacce.

“Ancora una volta al Gruppo Comunale dei Volontari di Protezione Civile, di cui sono orgoglioso di far parte, va il ringraziamento per l’impegno sul territorio – afferma Pasquale De Sena, assessore con delega alla Sicurezza – Saremo operativi fin dalle prime ore del mattino con un totale di 15 persone. L’azione ha la finalità di prevenire possibili criticità anche concomitanti con bombe d’acqua estive”.

In tema di sicurezza del territorio, resta ancora da affrontare la tematica relativa al Molgora e al Molgoretta: “Ormai più di un anno fa, Regione Lombardia con una propria nota ufficiale ci comunicava che erano in fase di definizione gli interventi strutturali e manutentivi riguardanti tratti dei torrenti Molgora e Molgoretta – sottolinea Lisa Mandelli, Sindaco di Usmate Velate – Stiamo ancora attendendo, con fiducia, di vedere l’inizio di questi lavori che ci consentiranno di poter ulteriormente mettere in sicurezza l’alveo, la cui competenza è regionale”.

L’attenzione dell’Amministrazione Comunale verso la Protezione Civile locale si manifesterà, nelle prossime settimane, con l’accesso al Bando regionale per l’erogazione di finanziamenti a favore dei Gruppi di Protezione Civile. La Giunta Regionale, che ha già deliberato i criteri per accedere ai contributi, renderà a breve note le modalità per avanzare richiesta formale.

Il Comune di Usmate Velate, in tal senso, ha già pronta la richiesta per l’acquisto di un Ford Ranger Wildtrack da destinare a mezzo di Protezione Civile. L’importo di finanziamento massimo è pari a 36mila euro, la differenza (preventivata in alcune migliaia di euro) sarà a carico dell’Amministrazione Comunale.

Il mezzo avrà un allestimento in grado di far fronte alle emergenze, sarà attrezzato con verricello anteriore, cassone porta-oggetti posteriore, cinque posti a sedere per lo spostamento contemporaneo di un’intera squadra, sirene lampeggianti e protezioni laterali.

Se la richiesta del Comune di Usmate Velate andrà a buon fine, il Gruppo di Protezione Civile destinerà il pick-up attualmente utilizzato come mezzo di emergenza in caso di alluvione: verrà infatti collocata sul veicolo la motopompa idrovora in grado di far fronte ad ingenti quantità di acqua caduta sul territorio e pronta ad intervenire già a calamità in corso, recuperando così tempo e prevenendo ulteriori danni dovuti all’intensità dell’acqua.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi