02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Usmate Velate, inaugurati nuovi servizi nell'immobile confiscato alla mafia

Usmate Velate, inaugurati nuovi servizi nell’immobile confiscato alla mafia

29 Giugno 2021

Avrà nuova vita l’edificio al civico cinque, in via Deledda, ad Usmate Velate, con un passato nelle mani della criminalità organizzata. Lunedì 28 giugno, alla presenza del Sindaco Lisa Mandelli, dell’assessore al Patrimonio Mario Sacchi e di una rappresentanza delle forze dell’ordine, si è tenuta l’inaugurazione. A partire da martedì nei suoi locali è entrato in funzione uno sportello di Polizia locale. Nelle prossime settimane verrà poi aperto al pubblico anche uno sportello Lavoro AFOL Monza-Brianza, punto di riferimento in questo momento di difficoltà economica, e quello Stranieri del Comune.

“Un risultato straordinario, fortemente voluto da questa Amministrazione, che porta anche a Velate alcuni presidi fondamentali per la cittadinanza fra cui quello di Polizia Locale – commenta Mandelli -. Uno spazio che fino ad alcuni anni fa rappresentava il malaffare, si trasforma oggi nella sede di uffici per la popolazione. Ai cittadini ora il compito di avvalersene al meglio e anche di interpretare quanto fatto come un passo importante compiuto dal Comune per venire incontro ai bisogni della collettività”.

La nuova destinazione dell’edificio ha richiesto anni per concretizzarsi. Già nel 2018 la precedente Amministrazione aveva espresso il proprio interesse. Il bene è stato poi affidato all’odierna, a inizio 2019, dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Il Comune ha deciso in seguito di intraprendere un percorso per realizzare spazi da destinare a servizi per la cittadinanza.

A seguito della vittoria in un bando di Regione Lombardia, sono stati ottenuti 33mila euro, il 50% dell’importo previsto per l’intervento, vincolati alla piena riqualificazione dei locali. Il Consiglio Comunale di Usmate Velate ha poi finanziato con 25mila euro l’acquisto di arredi per la nuova destinazione.

In serata è stata approvata l’adesione a Brianza SiCura, un progetto intercomunale di contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso e al fenomeno della corruzione.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Carlo Codini
Classe 2000, Monzese di nascita, tengo in mano la penna da quando ero piccolo. Studio lettere alla Statale di Milano e coltivo le mie passioni: scrivere racconti e articoli che parlino del territorio, delle persone e del mondo che cambia.


Articoli più letti di oggi