26 Luglio 2021 Segnala una notizia
Street food: il malcontento è "servito". La kermesse fa insorgere i Ristoranti Uniti di Seregno

Street food: il malcontento è “servito”. La kermesse fa insorgere i Ristoranti Uniti di Seregno

18 Giugno 2021
16 serate di cucine con tavoli di fronte ai locali non è street food!“. La kermesse di eventi pensati per l’estate seregnese ha fatto scoppiare la polemica in città. Il gruppo spontaneo Seregno bar ristoranti UNITI ha così commentato sulla propria pagina Facebook.
“Il cibo di strada, secondo la definizione della FAO, è costituito da quegli alimenti, incluse le bevande, già pronti per il consumo, che sono venduti soprattutto in strada o in altri luoghi pubblici, anche da commercianti ambulanti, spesso su un banchetto provvisorio, ma anche da furgoni o carretti ambulanti”.
Il ciclo di appuntamenti estivi, patrocinato dal Comune, non è stato digerito dal gruppo di ristoratori che, senza troppi giri di parole, si è detto del tutto contraro agli eventi di piazza Risorgimento. “I nostri commercianti subiranno l’ennesima batosta. E’ impensabile una proposta del genere dopo tutte le restrizioni subite. Hanno fatto di tutto per restare a galla. Di tutto ciò che si poteva organizzare per la città buttare le nostre attività in pasto alla concorrenza era l’ultima cosa che avrei immaginato”.
E ancora “Dopo 15 mesi di sofferenza del nostro settore non si possono far arrivare bancarelle da fuori zona. I bar e ristoranti di Seregno non meritano questa mancanza di rispetto”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi