31 Luglio 2021 Segnala una notizia
Nel DTM Ferrari e Audi sul podio dell'Autodromo Nazionale Monza

Nel DTM Ferrari e Audi sul podio dell’Autodromo Nazionale Monza

20 Giugno 2021

Ferrari e Audi si dividono le vittorie nelle due gare del DTM all’Autodromo Nazionale Monza, in una prima assoluta da ricordare nel Tempio della Velocità. Il campionato internazionale e le tre serie di supporto hanno regalato spettacolo e dato vita a un emozionante fine settimana di competizioni.

Un giovane talento trionfa sabato nella gara-1 del DTM. Dopo il dominio Mercedes in qualifica, con cinque vetture della casa tedesca nelle prime sei posizioni, Liam Lawson su Ferrari 488 GT3 ribalta i pronostici e vince il primo round del campionato rimontando dalla settima piazza. Il diciannovenne, al suo esordio nel DTM, riesce così a conquistare la gara di casa per il team Red Bull Alpha Tauri AF Corse. Per il neozelandese sono decisivi il miglior passo gara e una strategia azzeccata, con un pit stop anticipato rispetto ai concorrenti, che gli permette di recuperare posizioni. Completano il podio Vincent Abril, partito primo, e Maximilian Götz, compagni di squadra dell’Haupt Racing Team, entrambi su Mercedes-Benz AMG GT3. L’ex pilota di F1 Alexander Albon chiude invece a un soffio dal podio, arrivando quarto.

Domenica in gara-2 viene scritta un’altra storia. Lawson, piazzatosi secondo nelle qualifiche del mattino, fatica nei primi minuti e viene sfilato da alcuni piloti, prima di girarsi alla Roggia in un tentativo di controsorpasso. Costretto a una gara nelle retrovie, finisce quattordicesimo. Vince così il poleman Kelvin van der Linde su Audi R8 GT3 LMS, altro debuttante del DTM, nel giorno del suo 25esimo compleanno. Il pilota dell’Audi Sport Team Abt Sportsline precede Nico Müller (Team Rosberg) su Audi R8 GT3 LMS e Lucas Auer (Team Winward Racing LLC) su Mercedes-Benz AMG GT3.

Pole position e vittoria per Ben Green su BMW M4 GT4 nella prima gara del DTM Trophy. Il pilota britannico del team FK Performance Motorsport taglia il traguardo con poco più di mezzo secondo di vantaggio sulla Mercedes AMG GT4 di un altro inglese, William Tregurtha (CV Performance group). Sabato chiude terzo Moritz Löhner, compagno di squadra di Green. In gara-2 è invece bagarre dal primo all’ultimo giro. Quattro piloti – Tim Heinemann, Michael Schrey, William Tregurtha e Nico Verdonck – si scambiano di posizioni per tutta la gara di domenica. Alla fine la spunta Schrey (Hofor Racing by Bonk Motorsport) su BMW M4 GT4, davanti a Tregurtha su Mercedes AMG GT4 e alla Aston Marting Vantage di Heinemann (PROsport Racing). Verdonck (Ring-Racing) con la sua Toyota Supra GT4 si deve accontentare del quarto posto.

(foto di Luca Colnago)

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi