29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Investe un pedone sulle strisce e inventa il furto dell'auto: pirata denunciato

Investe un pedone sulle strisce e inventa il furto dell’auto: pirata denunciato

8 Maggio 2021

Incidente a Lissone, in via Sant’Agnese, nella mattinata di giovedì: un Suv di colore scuro ha investito un pedone, mentre stava attraversando le strisce pedonali. Non si è fermato a prestare soccorso, è scappato e si è inventato il furto dell’auto, ma il suo alibi è stato presto smascherato dai Carabinieri.

Sul luogo del sinistro sono intervenuti i militari della Stazione di Lissone e il personale del 118 per i primi soccorsi alla donna investita, che è stata poi trasporta al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza. Ricoverata, non è in pericolo di vita.

Dopo aver effettuato tutti i rilievi del sinistro stradale, i Carabinieri hanno ricostruito dettagliatamente l’intera dinamica dell’incidente, fino a risalire alla targa dell’autovettura e al suo conducente. Il 30 enne alla guida, di nazionalità turca, è stato rintracciato in provincia di Milano. L’uomo ha sin da subito tentato di crearsi un alibi per sottrarsi alle proprie responsabilità.

Nel pomeriggio dello stesso giorno infatti si è presentato presso un altro Comando Stazione Carabinieri, per formalizzare la denuncia di furto dell’autovettura, con cui aveva investito la donna, non sapendo però che i militari erano già sulle sue tracce.

Trovatosi alle strette, l’uomo ha confessato la verità agli uomini dell’Arma che, al termine degli accertamenti, lo hanno deferito in stato di libertà per il reato di omissione di soccorso e contestualmente gli hanno ritirato la patente di guida.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi