05 Agosto 2021 Segnala una notizia
FAI, tornano le giornate di Primavera: anche Monza "fiorisce" con un percorso in cinque tappe

FAI, tornano le giornate di Primavera: anche Monza “fiorisce” con un percorso in cinque tappe

7 Maggio 2021

Che ritornino le giornate del FAI di Primavera in presenza è già di per sé una bellissima sorpresa. Che aprano eccezionalmente alcuni luoghi unici del nostro Stivale, poi, è proprio il segnale di cui abbiamo bisogno adesso. Segnate in agenda queste date: il 15 e 16 maggio tornano in 300 città d’Italia le giornate del FAI – Fondo Ambiente Italiano, che “riapre” 600 tra parchi, edifici, ville storiche e beni culturali sparsi su tutto il nostro territorio. E Monza c’è: ieri, giovedì 6 maggio, la sezione locale del FAI ha presentato in una conferenza stampa presso il Comune, il percorso immaginato per questa nuova ripartenza. In campo 110 volontari, che guideranno il pubblico in 5 tappe.

Cinque tappe per una Monza da riscoprire

Ci sono i giardini reali e le serre antiche della Reggia di Monza, ma anche il Duomo, la cui facciata restaurata ha dato un nuovo volto alla piazza e alla città. E poi quei luoghi meno noti ma non per questo dotati di meno fascino, quali il Santuario Santa Maria delle Grazie e la Chiesa di San Maurizio.
Eccolo qui il percorso disegnato dalla sezione locale del FAI, che torna ad aprire le porte di alcuni beni culturali monzesi al pubblico curioso e ai suoi iscritti.

“Fiducia, orgoglio, speranza: le viviamo così queste giornate – racconta Elena Colombo, capo delegazione del Fai Monza. – E’ stato un anno di grande incertezza, ma penso sia importante esserci, tornare ad aprire e vivere i nostri splendidi spazi. La scelta che abbiamo fatto segue in primo luogo la logica della sicurezza: spazi ampi, aperti, verdi, dove è possibile il distanziamento e quindi il rispetto di tutte le normative anti-covid. Dopo lo stop dell’anno scorso siamo felici di tornare con una bella squadra: tanti volontari, molti giovani, e il supporto di Croce Rossa e Protezione civile. Sono anche iniziative come queste che rimettono la cultura al centro e ci educano sul nostro importante patrimonio”.

Al centro Elena Colombo, foto di repertorio MBNews

“Ripartiamo da qui: dalla voglia di bellezza, di arte ritrovata e dal bisogno di stare insieme – spiega il Sindaco Dario Allevi. – Monza aprirà le porte di alcuni dei suoi gioielli artistici e architettonici e mi auguro che in tanti scelgano questa opportunità preziosa per riappropriarsi di alcuni tra i luoghi più belli della città, in piena sicurezza”.

Info e partecipazione 

Le aperture previste da FAI Monza sono:

Aperture per tutti:

  • Giardini reali (sabato e domenica)
  • Duomo di Monza, facciata restaurata (sabato e domenica)
  • Santuario Santa Maria delle Grazie (solo sabato)
  • Chiesa di San Maurizio (solo domenica)

Apertura solo iscritti FAI:

  • Serrone, Rotonda e serre degli agrumi (sabato e domenica)

 

Per partecipazione è necessaria la prenotazione obbligatoria sul sito giornatefai.it Orari per le visite: dalle 10 alle 18, partenza gruppi ogni mezz’ora. Unica eccezione: alla Chiesa di San Maurizio partenze ogni ora.

 

 

 

In apertura uno scorcio dei Giardini Reali di Monza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi