28 Settembre 2021 Segnala una notizia
Un concorso idee per dare un nome al parco di via Agnesi a Desio. Coinvolti gli studenti

Un concorso idee per dare un nome al parco di via Agnesi a Desio. Coinvolti gli studenti

25 Maggio 2021
 “Aiutaci a trovare un nome al Parco di via Agnesi, osserva la foto e lasciati ispirare!”, è questo lo slogan con cui il Comune di Desio chiede la collaborazione degli studenti per intitolare il nuovo Parco cittadino. Si tratta di un concorso di idee rivolto alle scuole secondarie di primo grado del territorio.

Ogni studente è chiamato a scrivere la proposta su un bigliettino e imbucarlo nell’urna che si trova presso la propria scuola. Le tre proposte più originali, selezionate da una Commissione, saranno sottoposte al voto di tutti i Cittadini, affinché possano scegliere il nome definitivo del parco.

LE VOTAZIONI

Dal 24 maggio al 1° giugno tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo grado possono scegliere il nome da attribuire al nuovo Parco.  “Abbiamo pensato di riproporre, modificandola parzialmente, la formula già sperimentata con la denominazione del primo parco giochi inclusivo della città, il Parco sulle Nuvole. Insieme agli stessi partner dell’altra volta, le mamme di “E io gioco”  e il Circolo “Roberto Giussani” di Legambiente, abbiamo deciso di coinvolgere le scuole in questo processo partecipativo per l’intitolazione della nuova area riqualificata – spiega l’Assessore allo Sport e Partecipazione Giorgio Gerosa. E’ nato un nuovo Parco pubblico che coniuga il benessere dei cittadini con la salvaguardia del territorio non edificato. Questa operazione continua a dimostrare l’attenzione che riserviamo alla Città dello Sport, dando alla luce uno spazio per il fitness e il relax all’aria aperta, completato da una attrezzatura per il calisthenics e da un’area feste di prossima attivazione”.
“Questo è un parco che contribuisce a tutelare il paesaggio, cosi come la piantumazione di più di 800 alberi avvenuta già nel 2014 – spiega l’Assessore ai Parchi Giovanni Borgonovo. Sono stati realizzati dei percorsi ciclopedonali nell’area prospiciente la palestra in calcestre, il completamento del parcheggio di via Calvino e la cura dell’area destinata a verde. Un primo intervento all’interno di un progetto più ampio, a cui si associa anche il progetto Nexus, che prevede interventi per il mantenimento della rete ecologica regionale, che collega il Parco delle Groane e il Parco della Valle del Lambro, attraversando diversi Comuni, che permetterà alla piccola fauna di muoversi nuovamente nel territorio, a migliorare la vegetazione, ma anche rendendo fruibili i vecchi percorsi campestri, generando qualità, presidio e nuove connessioni”.

IL PROGETTO NEXUS A DESIO

Il progetto prevede diversi interventi in diversi Comuni, tra cui il recupero della vicinale Bertacciola a Desio attraverso la messa a dimora di alberi e siepi, riqualificando i percorsi campestri, si restituisce dignità ad un pezzo di paesaggio brianzolo. Filari, siepi, fasce boscate e uno spazio rigenerato con ciliegi in fiore tra Desio e Bovisio Masciago.
In foto l’assessore Giorgio Gerosa

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi