10 Maggio 2021 Segnala una notizia
Festa  grande al centro giardinaggio San Fruttuoso, in regalo un fiore per ogni mamma

Festa grande al centro giardinaggio San Fruttuoso, in regalo un fiore per ogni mamma

5 Maggio 2021

La festa della mamma si avvicina ed il centro giardinaggio San Fruttuoso di Monza ha in serbo una sorpresa: domenica 9 maggio ad ogni mamma verrà regalata una Kalanchoe, una piantina succulenta la cui peculiarità sono l’eleganza delle foglie e i suoi fiori variopinti.

“Ogni anno – spiega Diego Platania, titolare del Centro – siamo soliti fare un regalo a tutte le mamme, in occasione della loro festa. E anche quest’anno, contro ogni avversità affrontata, abbiamo voluto trovare un modo per dire grazie ai nostri clienti, ma soprattutto abbiamo voluto trovare un modo in più per far sorridere ogni madre”. Un gesto pratico, ma soprattutto concreto, quello del Centro San Fruttuoso: la Kalanchoe è chiamata anche pianta del sorriso, visto che i colori allegri dei suoi fiori aiutano a ritrovare il buon umore.

Un angolo di verde e di relax nel cuore della Brianza, il Centro giardinaggio San Fruttuoso è un viaggio ampio 3 mila e 500 metri quadri, alla scoperta di sensazioni, di profumi e di colori. “Il nostro garden – spiega Giuseppe Porro, responsabile del reparto garden – vanta davvero un vasto assortimento di piante, sia da interno sia da esterno”. Ed ecco apparire le tante diverse orchidee. I gerani, le begonie e le margherite. Gli oleandri e perfino le fragoline. Numerosi bonsai e una ampia selezione di piante grasse e succulente. “Tutte piante che trasmettono una fresca sensazione di primavera, utili per arredare la propria casa ed i propri balconi”.

“Tra tutti i nostri prodotti e le nostre tante piante i cui prezzi son sempre calmierati e vantaggiosi quest’anno – precisa Porro -, spiccano proprio le tante Kalanchoe che abbiamo prenotato per l’occasione. Per noi è importante garantire ad ogni mamma la sua piantina”.

ALCUNE CURIOSITÀ

La Kalanchoe appartiene alla famiglia delle Crassulacee ed è originaria delle zone tropicali e subtropicali dell’Asia e dell’Africa. Soprattutto del Madagascar. Esistono circa 150 diverse specie, che crescono un po’ ovunque. La più diffusa, in Europa, è la kalanchoe blossfeldiana, più semplicemente chiamata Calancola.

Si tratta per lo più di una piccola pianta, perenne, la quale può raggiunge fino ai 30 centimetri d’altezza. Le grandi foglie carnose, di colore verde lucente e dal margine dentellato, sono la sua peculiarità. L’infiorescenza, dalla forma tondeggiante, si presenta invece con molti piccoli fiori colorati nelle tonalità più variegate: dal bianco al giallo. Dal rosso, passando per l’arancio, fino al rosato e al viola.

I CONSIGLI DELL’ESPERTO, COME CURARLA?

La Kalanchoe è una tipica pianta da interni, molto semplice da coltivare, che garantisce una fioritura lunga e decorativa. Spesso la si usa per abbellire i davanzali, ma può essere coltivata anche in giardino.
Tendenzialmente fiorisce all’inizio della primavera e non ha particolari esigenze. Al contrario ha bisogno di circa 14 ore di buio al giorno per produrre i suoi fiori. Perciò nessun timore se nel proprio appartamento non filtra molta luce.

Inoltre essendo una pianta grassa e di origine tropicale, la kalanchoe non teme la siccità. Patisce invece i ristagni idrici, mentre il tipo di terreno che predilige è quello sciolto, ricco di torba e ben drenato.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi