14 Maggio 2021 Segnala una notizia
Carcere di Monza, circa l'80% dei detenuti ha ricevuto la prima dose di vaccino

Carcere di Monza, circa l’80% dei detenuti ha ricevuto la prima dose di vaccino

4 Maggio 2021

Procede anche negli istituti penitenziari lombardi la campagna vaccinale contro il Covid. Nella casa circondariale di Monza l’80% dei detenuti ha già ricevuto la prima dose. 

Analoga situazione anche Milano Opera, San Vittore, Bollate, Brescia. Sono invece circa il 30% quelli che hanno ricevuto anche la seconda somministrazione.

“I contagi da Covid negli istituti penitenziari lombardi sono sotto controllo” ha spiegato Letizia Moratti, vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia. Ad oggi, su 7.700 detenuti, tutti asintomatici, 28 risultano positivi.

DIAGNOSI E CONTACT TRACING – “Regione Lombardia in ambito penitenziario – ha sottolineato  Letizia Moratti – ha utilizzato azioni di diagnosi e contact tracing molto avanzate. Esse hanno consentito un immediato avvio della campagna vaccinale.”

IMPORTANTE EVITARE INSORGERE PERICOLOSI FOCOLAI – “Era importante porre la massima attenzione all’interno di strutture come le carceri  per evitare la diffusione del virus e l’insorgere di pericolosi focolai“.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi