31 Luglio 2021 Segnala una notizia
Coppia fermata fuori da una villetta, lui finisce in manette: doveva scontare 4 anni di carcere

Coppia fermata fuori da una villetta, lui finisce in manette: doveva scontare 4 anni di carcere

6 Maggio 2021

Nel pomeriggio di ieri, 5 maggio 2021, il personale di questa Squadra Mobile ha tratto in arresto un 32enne rumeno, in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Milano.

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Monza, impegnate nell’attività giornaliera volta alla repressione dei reati contro il patrimonio e in particolare quello delle truffe commesse a danno di persone anziane, mentre stavano transitando in via Tittoni a Desio, hanno notato la presenza, nei pressi di una villetta, di un uomo e una donna con atteggiamento ambiguo.

Fermati per un controllo, l’uomo, in un primo momento tranquillo, è poi apparso insofferente e nervoso. Proprio questo atteggiamento ha spinto i poliziotti ad accompagnarlo in Questura, per più approfonditi accertamenti. Una volta effettuati i rilievi fotodattiloscopici, sono emerse a carico del 32enne numerosi precedenti. E’ risultato altresì destinatario di un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Milano, dovendo lo stesso espiare una pena di 4 anni, 4 mesi e 20 giorni di reclusione, per una serie di furti aggravati commessi tra il 2009 e il 2011.

L’uomo è stato pertanto arrestato e condotto presso la locale casa circondariale.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi