02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Villa e Parco, una call per la ripartenza. L'assessore Sala: “Puntiamo al rilancio del complesso”

Villa e Parco, una call per la ripartenza. L’assessore Sala: “Puntiamo al rilancio del complesso”

27 Aprile 2021

Tutti gli occhi puntati sulla Villa Reale di Monza. Anche quelli del Pirellone. A poco più di un mese dalla data prevista per la riapertura della Reggia del Piermarini, il prossimo 29 maggio, Regione Lombardia torna a parlare del futuro del gioiello monzese, rilanciando la manifestazione di interesse pubblicata lo scorso giovedì 22 aprile dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e rivolta “a tutti coloro che hanno a cuore la Villa, i giardini e il Parco”.
Una chiamata per istituti di ricerca, università, conservatori, centri di formazione, operatori culturali, cooperative, fondazioni e associazioni e altri soggetti senza scopo di lucro. L’obiettivo, trovare proposte di valorizzazione partecipata da realizzare all’interno del complesso monumentale.

“Vogliamo spalancare a tutti le porte della nostra Villa – ha commentato il Presidente del Consorzio, Dario Allevi – sarà una festa poter rientrare finalmente e liberamente nel nostro gioiello storico. Stiamo costruendo insieme al territorio un calendario di proposte e di attività da proporre a famiglie e visitatori che ci consentirà di accogliere nel migliore dei modi chi desidererà trascorrere qualche ora immerso nella natura e nella bellezza della nostra Reggia“.

Dario Allevi e Giuseppe di Stefano

Sala: “Un nuovo punto di partenza”

Ad accogliere con entusiasmo la call del Consorzio, gestore unico del bene dopo la rottura con l’ex concessionario privato (la società Villa Reale Spa di Attilio Navarra, ndr), è anche Fabrizio Sala, assessore regionale all’istruzione, università, ricerca e innovazione, che parla già di “rinascita dell’intero complesso”.

“Regione Lombardia punta al rilancio della Villa Reale di Monza – ha aggiunto l’assessore regionale. – In vista dell’estate vogliamo sostenere gli eventi culturali e promuovere le migliori iniziative per vivere gli spazi della Villa con eventi di qualità e di assoluto interesse per tutti i cittadini, dal punto di vista artistico e culturale. È un nuovo punto di partenza con rinnovato entusiasmo e idee innovative per il futuro”.

Le finestre della call

Nelle intenzioni del Consorzio la rinascita della Villa Reale passerà per la valorizzazione di tutti gli spazi del complesso: dagli ambienti dell’ala nobile, fino alle sale di rappresentanza e gli appartamenti reali del corpo centrale e dell’ala sud. Sì, anche ad un investimento sugli spazi verdi del parco e del roseto, che potranno ospitare iniziative di diversa natura per pubblici di ogni età. I soggetti interessati a partecipare alla manifestazione di interesse. avranno fino al 20 maggio per proporre idee relativamente al calendario estivo, e fino al 20 luglio per spunti e progetti da sottoporre per la programmazione autunnale. Qui tutta la documentazione necessaria e ulteriori info.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi