15 Aprile 2021 Segnala una notizia
Usmate Velate: pezzotti “fatti a maglia” per colorare il territorio

Usmate Velate: pezzotti “fatti a maglia” per colorare il territorio

1 Aprile 2021

Un modo per sentirsi uniti (e meno soli) in questo periodo di emergenza sanitaria che costringe tutti, ma specialmente i più anziani, a restare soli in casa.

Parte da qui l’iniziativa, promossa dalla Consulta Servizi alla Persona del Comune di Usmate Velate in collaborazione con l’associazione Vivere aiutando a Vivere, che a partire da oggi e sino al 15 maggio lancia l’iniziativa “1 Coperta, 100 Fili, 1000 Mani – Intrecciamo una trama fatta di tanti fili condivisi”, a cui sarà possibile aderire in una maniera tanto semplice quanto estremamente personale.

Chi lo vorrà, a maglia o a uncinetto, potrà realizzare i classici “pezzotti” quadrati della larghezza di 25 centimetri per lato. Ognuno potrà scegliere il proprio colore, il proprio filato, la propria tonalità e realizzarlo esprimendo tutta la propria creatività. Una volta conclusi, i pezzotti dovranno essere consegnati presso la Biblioteca Civica, prendendo appuntamento al numero di telefono 039-6829789. A tutti colore che consegneranno un “pezzotto” verrà lasciato un piccolo ringraziamento realizzato dagli ospiti del Centro Diurno per Disabili (CDD) del Polivalente gestito dalla Cooperativa Solaris.

A quel punto, scatterà la fase-3 del progetto: i pezzotti verranno uniti insieme, indipendentemente dal colore, e andranno creare quante più coperte possibili. Sarà un trionfo di colore, ma soprattutto di creatività locale.

Le coperte verranno poi utilizzate per arricchire, arredare e colorare alcuni dei luoghi emblematici del territorio, raccontando a chiunque le ritroverà davanti il genio e l’arte manuale della cittadinanza.

“Un’iniziativa che è tanto semplice nella realizzazione quanto di estrema importanza per il messaggio sociale che vuole veicolare – riflette Greta Redaelli, assessore con delega alla Persona – Il nostro tessuto sociale è come non mai sottoposto ad una fase critica considerate le regole che impongono distanziamenti, riduzione degli spostamenti e decremento delle relazioni interpersonali. Ecco che, grazie al supporto della Consulta Servizi alla Persona e dei generosi volontari dell’associazione Vivere aiutando a Vivere, abbiamo pensato di riannodare simbolicamente le fila di questo tessuto. La coperta, composta da pezzoni provenienti da case differenti, legheranno simbolicamente le persone e ci aiuteranno a comprendere la fondamentale importanza di una rete di reciproco sostegno all’interno della collettività”.

Foto repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi