14 Aprile 2021 Segnala una notizia
Problemi di spazi? Dall’azienda Conte di Nova Milanese arriva MyOpp

Problemi di spazi? Dall’azienda Conte di Nova Milanese arriva MyOpp

6 Aprile 2021

Il Covid-19, tra le sue notevoli conseguenze, sta anche portando tante persone a capire di più l’importanza degli spazi in cui viviamo e lavoriamo. Non sempre, però, è possibile o conveniente allargare o rivedere profondamente i luoghi che ci ospitano tutti i giorni, magari per molte ore della giornata.

Per fortuna non si tratta, comunque, di un problema senza soluzione. Infatti l’azienda Conte srl, che a Nova Milanese produce dalla fine degli anni ’60 grigliati di tipo pressato ed è specializzata nella lavorazione degli acciai al carbonio, inossidabili e leghe d’alluminio, ha realizzato MyOpp. Si tratta di un kit certificato, totalmente in alluminio, ideato per essere utilizzato come ripiano per posizionare oggetti di qualsiasi peso e dimensione. Un sistema moltiplica spazi, che viene applicato direttamente a muro, senza supporti a terra. E si adatta a stare un po’ ovunque: dal box auto alla cantina.

“L’idea di creare questa sorta di alternativa ai classici scaffali è nata da uno sviluppo diverso di quello che è il nostro core business, cioè la lavorazione dei grigliati metallici – spiega Andrea Conte, titolare della Conte srl, azienda che vende i suoi prodotti, in Italia e all’estero, soprattutto nell’ambito dell’edilizia civile e industriale, ma anche per il settore dell’engineering – MyOpp, che è modulabile e può essere installato in posizioni e ad altezze da terra diverse, è semplice da montare e, grazie all’alluminio di cui è fatto, è leggero e durevole”.

I vantaggi pratici di MyOpp, che in pochi metri di profondità e larghezza garantisce tenuta e sicurezza e può essere usato sia come piano di carico che come aggancio, sono numerosi. “Quello più immediato è di poter tenere libero il box auto, ma, con la sua capacità di supportare carichi elevati, le applicazioni possibili sono le più disparate – afferma Conte – due farmacie di Milano, ad esempio, ci hanno ordinato MyOpp per i loro magazzini”.

“Tra i suoi vantaggi anche la consegna garantita in dieci giorni lavorativi e il non doversi praticamente occupare della sua manutenzione, anche perché sul piano d’appoggio in grigliato d’alluminio, a differenza di un normale scaffale, non si deposita la polvere” continua.

Fino ad ora il riscontro sul mercato che ha avuto l’innovativo prodotto realizzato dall’azienda di Nova Milanese, totalmente made in Italy, è positivo. Grazie anche ad un prezzo che è variabile a seconda dell’estensione del ripiano da realizzare. “Per MyOpp, che ha un sito dedicato, abbiamo ricevuto circa un centinaio di ordinazioni – afferma il titolare della Conte srl – l’interesse per il nostro prodotto è dimostrato anche dalle oltre 45mila visualizzazioni realizzate su YouTube dal video che spiega cosa è e come montare MyOpp”.

*  Redazionale

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi