02 Agosto 2021 Segnala una notizia
MV Agusta, aggiornata la gamma della Turismo Veloce

MV Agusta, aggiornata la gamma della Turismo Veloce

27 Aprile 2021

Attraverso i propri canali ufficiali, la MV Agusta ha annunciato l’arrivo di diversi aggiornamenti disponibili per la Turismo Veloce che riguarderanno ogni aspetto del modello touring della Casa di Schiranna: l’elettronica, la ciclistica, il motore e il comfort di guida. Disponibili ad un prezzo di listino di 21.600 euro, i nuovi modelli sono offerti in due versioni (livrea con inserti rossi o grigi) e disponibili in pre ordine con una garanzia completa di tre anni, comprensiva anche di assistenza tecnica.

Le principali novità

La MV Agusta Turismo Veloce 2021 presenta diverse novità, sia dal punto di vista tecnico che funzionale. Il motore Trepistoni, un tre cilindri in linea a quattro tempi a doppio albero a camme in testa, ha ricevuti l’omologazione per la categoria ambientale Euro 5, senza rinunciare alla propria potenza: 110 CV (a 10.150 giri) e 80 Nm di coppia (a 7.100 giri al minuti). In aggiunta, sono state apportate alcune modifiche specifiche per migliorare il confort di guida; in particolare, i tecnici della Agusta sono intervenuti sull’erogazione di coppia a bassi e medi regimi, quelli maggiormente utilizzati durante la marcia su strada. Come spiega la casa costruttrice tramite il proprio sito ufficiale, “i nuovi rapporti di marcia sono stati allungati per rendere più docile il comportamento [della moto, ndr] e ridurre ulteriormente i consumi” mentre il sistema di scarico è stato completamente ridisegnato per tutti i modelli della serie. La nuova omologazione ha anche richiesto modifiche tali da ridurre le emissioni inquinanti e quelle rumorose, per rientrare nei parametri imposti dalla categoria Euro 5.

Ciò non esclude la possibilità che molti appassionati possano scegliere di sostituire lo scarico (operazione possibile nel rispetto delle norme in vigore) per motivi estetici o per modificare il ‘sound’ del mezzo, anche perché i terminali di scarico e altri ricambi moto sono facilmente reperibili non solo nei negozi specializzati ma anche tramite e-commerce di settore quali Omniaracing.

L’elettronica e la nuova piattaforma inerziale

Per quanto riguarda l’elettronica, invece, l’adozione della piattaforma inerziale IMU rappresenta la novità più significativa. Essa consente di migliorare il controllo elettronico, in special modo quelli della trazione e dell’ABS, per implementare un maggiore livello di sicurezza. Il nuovo cruscotto TFT, invece, sfoggia un display da 5.5 pollici, compatibile con gli smartphone dal quale, grazie all’app MV Ride App è possibile sfruttare una nuova interfaccia di personalizzazione.

La MV Agusta Turismo Veloce edizione 2021 sfoggia anche il Front Lift Control System con un setup specifico, progettato per assicurare un’esperienza di guida di alto livello e garantire la massima sicurezza: la configurazione standard, infatti, include un sistema antifurto satellitare che consente di localizzare la moto tramite GreenBox, l’applicazione dedicata.

Meccanica e telaio

Gli allestimenti Lusso e Lusso RC della nuova MV Agusta Turismo Veloce sfoggiano anche l’innovativo sistema SCS, ossia Smart Clutch System che evita l’uso della frizione per fermarsi e ripartire, in quanto gestisce in maniera autonoma l’attacco della frizione per l’innesto della marcia. In tal modo, il veicolo offre una sorta di partenza automatica, un ulteriore pregio per una moto “cerca di garantire il comfort di guida sulle lunghe percorrenze e in città”, come fanno sapere dalla Casa produttrice.

Per perseguire un maggiore comfort di guida e migliorare l’esperienza in sella, l’Agusta ha operato anche sulla ciclistica: il telaio (una struttura tubolare in acciaio strutturale) presenta un nuovo settaggio e sospensioni semiattive Sachs (“UPSIDE DOWN” telescopica all’anteriore e progressive ad ammortizzatore singolo al posteriore), con una forcella all’avantreno da 43 mm di diametro (e 160 mm di escursione). L’impianto frenante monta un doppio disco flottante da 320 mm – con pinze radiali Brembo a 4 pistoncini – e un disco singolo da 220 mm al retrotreno, con pinza a due pistoncini.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi