26 Luglio 2021 Segnala una notizia
Mercato Immobiliare, in aumento i pensionati che scelgono di andare in affitto

Mercato Immobiliare, in aumento i pensionati che scelgono di andare in affitto

19 Aprile 2021

Diminuiscono, anche se di poco, i pensionati che comprano casa mentre aumentano quelli che scelgono di andare in affitto. Secondo i dati di Tecnocasa i nuovi acquirenti con qualche capello bianco sarebbero scesi al 7,6% contro l’8% del 2019 del totale degli acquirenti a livello nazionale. Un lieve calo che ricalca l’andamento delle compravendite nazionali in questo periodo di crisi economica. E se i numeri scendono, chi tra loro decide di comprare un’abitazione continua a farlo, nella maggioranza dei casi (l’84,8%) ricorrendo ai risparmi personali e senza accendere un mutuo.

Mentre il numero dei rogiti è sceso, anche se di poco, è salito invece il numero dei pensionati che hanno fatto ricorso all’agenzia immobiliare del gruppo Tecnocasa per andare in affitto: rispetto al 2019 la percentuale dei pensionati che ha scelto una locazione  rispetto all’acquisto, è passata infatti dal 24,8% all’attuale 27,3%.

“Sicuramente questa pandemia ha cambiato il modo di vivere la scelta dell’abitazione – ha commentato Ada Rosafio di Tecnocasa Monza-. Dati alla mano vediamo che acquistano casa  soprattutto i dipendenti che, nella maggior parte dei casi, hanno stabilità lavorativa. Ossia coloro che con certezza possono contrarre un mutuo. Gli acquisti senza mutuo si programmano semplicemente per una questione di ulteriori paure. Si teme infatti una tassazione delle somme depositate sul conto corrente ad esempio. Ecco quindi che pensionati, coppie e chiunque abbia un risparmio,  lo investe nell’acquisto della propria casa”.

MONZA E BRIANZA

Per quanto riguarda la tipologia di abitazione scelta, il mercato in Brianza continua a muoversi verso il trilocale. “La tipologia del trilocale è la più richiesta proprio perchè del futuro non vi è certezza, quindi nel caso delle giovani coppie, si preferisce avere già una camera aggiuntiva per l’eventuale arrivo dei figli e si ritorna ad usare la stessa camera anche se con due figli – ha precisato Gabriela Ada Rosafio di Tecnocasa Monza Ovest -. Anche i pensionati preferiscono acquistare questo genere di abitazione e infatti lo sceglie il quasi il 38% di loro. In vendita nella nostra zona di soluzioni con  4/5  locali o villette ce ne sono poche. L’instabilità economica blocca infatti la voglia e il coraggio di ingrandirsi o di cambiare tipologia di abitazione o addirittura città. Si continua quindi ad acquistare, certi della solidità di un investimento immobiliare, ma con cautela e senza eccessi di entusiasmo e di coraggio”.

Ada Rosafio

Per quanto riguarda i pensionati, i dati dei Tecnocasa dicono che nel 70% dei casi comprano l’abitazione principale, nel 20,3% si acquista per investimento, mentre il 10,3% delle compravendite riguarda la casa vacanza. Rispetto al 2019 si evidenzia un calo della percentuale di acquisti per investimento da parte di pensionati, anche questa categoria infatti ha risentito dell’incertezza generata dalla pandemia in corso ed in alcuni casi preferisce aspettare il ritorno alla normalità prima di comprare per investimento. D’altro canto si segnala un leggero aumento della percentuale di acquisti di casa vacanza: infatti, soprattutto nei mesi successivi al primo lockdown, questo segmento ha visto aumentare richieste e compravendite.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi