Sport

Frattesi, Dany Mota e qualche brivido…il Monza batte la Cremonese 2-1!

I biancorossi, al termine di un match molto sofferto e piuttosto equilibrato, tornano alla vittoria dopo quattro partite. Nel primo tempo le reti della squadra di Brocchi. Nella ripresa autorete di Sampirisi. Ora la Salernitana.

monza-cremonese6-mb (Copia)

Se nei primi 13 minuti del match tra Monza e Cremonese Daniel Ciofani avesse messo a segno due limpide occasioni da rete, forse staremmo a parlare di una sorta di replay della sconfitta contro il Pisa quando a febbraio, nel gelo dell’U-Power Stadium, Palombi siglò la doppietta decisiva nei primi minuti di gioco. E, invece, questa volta l’attaccante grigiorosso ha trovato le parate di uno splendido Di Gregorio.

Per i biancorossi, così, è arrivata, dopo quattro partite in cui hanno raccolto solo due punti frutto di due sconfitte ed un pareggio, una vittoria importante soprattutto per l’umore. Anche perché la classifica non regala molte speranze di conquistare la promozione diretta in serie A. Il Monza, che risale al quarto posto in classifica, infatti, resta sempre a 6 punti dal Lecce, secondo in graduatoria.

La squadra di Brocchi, che probabilmente contro la Cremonese ha raccolto più di quanto seminato, deve ringraziare la vena realizzativa di Frattesi, ormai bomber dei biancorossi con 7 reti in campionato, e il rientrante Dany Mota. Che, prima ha servito a Frattesi l’assist dell’1-0 al 34′. Poi, quattro minuti dopo, ha finalizzato in prima persona l’assist volante di D’Errico.

Il portoghese, uno dei pochi del Monza a provare sempre a saltare l’uomo, ha dimostrato di essere determinante in un attacco del Monza che, nelle ultime settimane, a causa dei troppi infortuni, era stato inconsistente. Tanto che la rete di Dany Mota è la prima del reparto offensivo biancorosso dopo ben 46 giorni di astinenza.

LA CRONACA

L’inizio del match ha visto la squadra di Brocchi più timorosa di subire che vogliosa di attaccare. A parte il solito Frattesi, che al 4′ manda fuori di testa sul cross di Barberis, il Monza subisce per quasi tutto il primo tempo la Cremonese. Che, con Valzania e Baez, trova spazi interessanti soprattutto sulla fascia destra. Di Gregorio tiene in piedi la partita con le sue parate, Buonaiuto è sfortunato e il calcio riesce spesso a regalare emozioni impreviste.

Come quelle che consentono ai biancorossi, sotto gli occhi dell’amministratore delegato, Adriano Galliani, in tribuna con Ariedo Braida, manager della squadra ospite e amico da una vita, di segnare due reti in 4 minuti con Frattesi e Dany Mota. E dire che Frattesi nel riscaldamento aveva avvertito una fitta al ginocchio destro e, quindi, non sembrava essere al meglio.

Nell’intervallo del primo tempo, però, Pecchia, tecnico dei grigiorossi, deve essere riuscito a caricare i suoi. La Cremonese, infatti, forte anche dell’ingresso dalla panchina di un ispirato Strizzolo, mostra subito di credere nella difficile rimonta. E, dopo un’occasione non sfruttata da Dany Mota in contropiede, riapre il match anche con un po’ di fortuna. Gaetano trova Strizzolo in area, il suo tiro-cross viene deviato da Sampirisi nella propria porta. Questa volta Di Gregorio non può farci nulla.

L’estremo difensore biancorosso, però, è bravo a respingere la conclusione di Valeri pochi minuti dopo. La girandola dei cambi, con il passare dei minuti, spegne il furore degli ospiti. Anzi, è il Monza che potrebbe siglare la terza rete. Prima con il sempre presente Frattesi e poi con Diaw, entrato nella ripresa al posto di Boateng, che ha fatto vedere la sua qualità solo a tratti. Si soffre, comunque, fino alla fine perché il risultato resta in bilico. La vittoria della Salernitana contro il Venezia, arrivato solo nel recupero, spegne un po’ l’entusiasmo del Monza per il successo ritrovato. Ma, per oggi, va bene così. Anche perché martedì 20 aprile, alle 16.05, a quattro giornate dal termine del campionato, i biancorossi saranno impegnati proprio contro i granata in trasferta.

Le foto sono di Alessio Morgese – Agenzia Emage

Marcatori: 34′ Frattesi (M), 38′ Dany Mota (M), 60′ Sampirisi (autorete)

MONZA (4-3-3): Di Gregorio; Sampirisi, Scaglia, Bellusci (77′ Paletta), Carlos Augusto; Barberis (71′ Scozzarella), Frattesi, D’Errico (62′ Armellino); Ricci (62′ Colpani), Boateng (71′ Diaw), Dany Mota.

A disp: Sommariva, Rubbi, Anastasio, Barillà, D’Alessandro. All: Brocchi

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Valeri (85′ Crescenzi), Bianchetti, Terranova, Zortea; Valzania, Gustafson (77′ Nardi); Baez, Gaetano (68′ Ceravolo), Buonaiuto (46′ Strizzolo); Ciofani (68′ Colombo).

A disp: Alfonso, Volpe, Fiordaliso, Fornasier, Deli. All: Pecchia

Arbitro: Marco Serra di Torino

Ammoniti: Buonaiuto (C), Bianchetti (C), Strizzolo (C), Colpani (M)

Recupero: 0′ pt,  5′ st