29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Apa Confartigianato e il sindaco di Cesano in tour fra le imprese storiche della città

Apa Confartigianato e il sindaco di Cesano in tour fra le imprese storiche della città

19 Aprile 2021

Le piccole imprese e la città. Il Sindaco di Cesano Maderno, Maurilio Longhin, il prossimo 22 aprile visiterà alcune attività storiche della sua città, accompagnato dai vertici di APA Confartigianato Imprese, l’Associazione più rappresentativa dell’artigianato e della PMI in Brianza, con il Presidente Giovanni Barzaghi, il Segretario generale, Enrico Brambilla e il Presidente della sezione territoriale, Paolo Rastellino.

Quattro tappe per incontrarsi e discutere di persona delle problematiche, delle istanze e delle misure attese dalle imprese per agevolare il lavoro quotidiano. Un pomeriggio che racconta il valore che la città riconosce alle attività che da generazioni costituiscono un elemento fondamentale del tessuto sociale ed economico della Brianza, più in generale e, particolarmente, di Cesano Maderno.

PROGRAMMA

• ore 14 ritrovo e partenza dal Comune di Cesano Maderno, piazza Arese
• ore 14.15 primo incontro c/o Ricci e Capricci (acconciatura), frazione Mulinello
• ore 14.45 secondo incontro c/o Proma (legno arredo), frazione Snia
• ore 15.15 terzo incontro c/o Cizeta (legno arredo e complementi), centro città
• ore 15.45 quarto incontro c/o bottega Ratti dove è stato allestito un piccolo museo
dell’artigianato

L’iniziativa sarà l’occasione per i vertici di Confartigianato di consegnare agli artigiani la tessera che ogni anno rinnova l’adesione all’Associazione, fornendo loro un segno tangibile dell’appartenenza al Sistema e la possibilità di accedere ai servizi e alle convenzioni.

Le imprese:
Proma Arredamenti di Provasi
L’azienda continua la tradizione della famiglia Provasi, artigiani ebanisti da quasi un secolo, che, dal 1920 realizzano su misura e in piccola serie arredamenti progettati da architetti e designer. Gli arredi sono realizzati con materiali in sintonia con la cultura green e la cura prestata nell’esecuzione del progetto si manifesta nell’attenzione ai particolari costruttivi.

 

Ricci e Capricci
Nel 1987 nasce Ricci e Capricci di Anna e Sandra Arreghini, due sorelle, la prima parrucchiera, la seconda estetista.
Nell’anno 2010 Silvia Todoverto, ex dipendente, sostituisce Anna nell’attività di parrucchiera e diventando nuova
socia di Sandra. Nel 2017 l’attività lascia la storica sede di via Garibaldi per una nuova più ampia e accogliente in via
S Rocco 5. Il salone si occupa di hair, beauty e make up per fornire alle clienti un’esperienza di benessere completo.

Cizeta
I titolari Stefano Valaderio e Tiziana Zardoni discendono da famiglie che hanno sempre lavorato il legno, già dai
primi anni del secolo scorso e a loro volta hanno cominciato nelle rispettive imprese di famiglia. In Cizeta si
producono mobili progettati internamente o su disegno del cliente, proponendo tutte le novità del settore per
quanto riguarda i materiali e gli abbinamenti.

Ratti Gian Paolo
Gian Paolo Ratti, classe 1939, cesanese, una vita da falegname e restauratore, è da decenni noto collezionista
appassionato delle “cose del passato”. Nel suo laboratorio rivivono, selezionati dallo stupore ed esposti con ordine
e cura, antichi strumenti di lavoro accanto ai reperti delle due ultime guerre mondiali e ai documenti storici
dell’epoca napoleonica, testimonianze della grande storia vissuta in Brianza, tra Como e Milano.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi