14 Maggio 2021 Segnala una notizia
In arrivo ad Agrate una scuola superiore. Accordo tra Provincia e Comune

In arrivo ad Agrate una scuola superiore. Accordo tra Provincia e Comune

30 Aprile 2021

C’è l’intesa che porterà a rinascere la struttura delle ex scuole elementari di via Ferrario ad Agrate Brianza. L’amministrazione comunale ha trovato un accordo con la Provincia di Monza e Brianza per ospitare una scuola superiore. La notizia è stata data ieri sera, 29 aprile, durante l’apertura del consiglio comunale (in streaming) dal sindaco Simone Sironi e ufficializzata oggi da una nota stampa congiunta dei due enti.

LA TRATTATIVA

La Provincia aveva avviato una ricerca di disponibilità di strutture sul territorio idonee ad accogliere un istituto di istruzione superiore, con l’obiettivo di reperire nuove sedi in ambito vimercatese e di alleggerire l’ormai cronica carenza di spazi presso il centro scolastico di via Adda a Vimercate da qui la manifestazione d’interesse verso la struttura di via Ferrario.

La trattativa fra i due enti è durata settimane e ieri mattina il presidente della Provincia Luca Santambrogio ha incontrato il primo cittadino e l’assessore alla pubblica istruzione Claudio Galli per un nuovo sopralluogo all’edificio e per perfezionare gli accordi per la riqualificazione dei circa 6.000 metri quadrati, utili per rispondere ai nuovi bisogni della didattica in presenza.

Il sopralluogo

L’OCCASIONE E LE RICADUTE POSITIVE SUL TERRITORIO

“Abbiamo accolto favorevolmente questa richiesta, perché rappresenta un’occasione imperdibile per la realtà agratese, per più ragioni – spiega Sironi– Significa introdurre per la prima volta in paese un’offerta scolastica rivolta alla fascia d’età compresa tra i 14 e i 18 anni, innescando anche una svolta epocale per la visibilità e il ruolo del nostro paese nel bacino territoriale di riferimento, significa inoltre rigenerare un immobile esistente evitando il consumo di suolo correlato a nuove costruzioni, innescare ricadute positive in tema di collegamento e di trasporto extraurbano a vantaggio dell’intera collettività, gettare le basi per consolidare un più proficuo legame tra il mondo scolastico e il tessuto produttivo e imprenditoriale locale e, infine, inserire un tassello ulteriore nelle dinamiche di rivitalizzazione del centro storico”.

L’INTESA

La struttura, di proprietà comunale, sarà ceduta in comodato d’uso gratuito alla Provincia che si accolla gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’edificio per adibirlo a scuola superiore. Il progetto di riqualificazione vale circa 5,4 milioni di euro che la Provincia ha inserito nella programmazione delle opere da finanziare con fondi Pon del Miur. “I nostri uffici tecnici stanno lavorando ad un piano di fattibilità per il miglior utilizzo degli spazi. Dobbiamo valutare, anche in relazione al progetto che stiamo portando avanti con il Politecnico di Milano che coinvolge l’Omnicomprensivo di Vimercate, come sfruttare questo edificio per ampliare l’offerta formativa creando più poli distribuiti nel territorio strettamente in sinergia.” – spiega Santambrogio con il consigliere delegato Fabio Meroni.

Per trasferire in uso gratuito alla Provincia di Monza e della Brianza l’ex elementare sarà stipulata una convenzione ex L. n.23/1996, che avrà validità e durata fintantoché l’immobile sarà adibito a uso scolastico.

LE ASSOCIAZIONI

Per quanto riguarda le associazioni socioculturali e società sportive locali che hanno sede nella struttura l’assessore alla Pubblica Istruzione e Sport Claudio Galli precisa: “L’attività associazionistica e sportiva sarà tutelata. In questi prossimi giorni avvieremo un confronto  per trovare in tempo utile soluzioni alternative alla sede di via Ferrario, idonee a garantire loro il regolare prosieguo delle attività”.

DECADE IL PROGETTO DELLA RSA

Accettando l’intesa, il Comune mette una pietra sopra alla realizzazione di nuova Rsa sull’area della vecchia scuola. Progetto fermo da tempo per un vincolo della Sovrintenda. Sul tema però il primo cittadino ha voluto precisare: “La decisione di adibire l’edificio a istituto scolastico è un’occasione unica per riqualificare il centro del nostro paese e non inficia, in ogni caso, l’attenzione che questa amministrazione, in linea con il programma elettorale, intende porre ai bisogni della popolazione anziana: siamo già al lavoro per avviare altre progettualità indirizzate a questo obiettivo”.

L’OK DELLE OPPOSIZIONI

Anche le forze di opposizioni, hanno accolto positivamente l’annuncio parlando di “opportunità da non perdere”. Angelo Dino Bosisio di “Agrate con” ha sottolineato: “economicamente è un vantaggio perchè l’onere è a carico della Provincia, sarà l’occasione anche per sistemare un tratto di via Ferrario. Auspico anche che venga fatto uno studio non solo dell’area ma dell’intera zona”. Disponibilità alla collaborazione e sostegno alle nuove socialità è arrivata anche da Giuseppe Procopio del Movimento 5 Stelle.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Simona Sala
Simona Sala tra i fondatori nel 2008 di MB News, responsabile marketing e social manager. La mia passione sono i viaggi e la fotografia, passioni che vanno a braccetto. Ma quando per questioni di tempo non posso andare dove vorrei leggo, leggo, leggo meglio se diari di viaggio o storie di Paesi lontani. Mi piacciono la chiarezza, le persone genuine e la buona cucina.


Articoli più letti di oggi