05 Agosto 2021 Segnala una notizia
Scappa la Juve ma il Renate rincorre, sorpassa e vince

Scappa la Juve ma il Renate rincorre, sorpassa e vince

19 Aprile 2021

Seconda vittoria interna consecutiva per il Renate, che dimentica subito il k.o. beffardo di Pistoia, battendo in rimonta – come all’andata – la giovane ma talentuosa Juventus U23. Bianconeri avanti in mischia da corner con la zampata di Akè, poi brave le pantere a restare sul pezzo e a impattare quasi subito con il 4° centro in campionato di Possenti, ancora una volta imperioso nel gioco aereo da palla inattiva. Partita molto equilibrata nella prima frazione, decisamente a tinte nerazzurre nei secondi 45′. Il gol-vittoria arriva dopo nemmeno quattro minuti. Manovra collettiva da spellarsi le mani, con assist perfetto di Rada e perfetta finalizzazione di Maistrello, giunto alla rete numero sette con questi colori. Poca sofferenza per Gemello e compagni, nel finale Renate che si vede annullare il 3-1 firmato Guglielmotti. Pantere che agganciano la Pro Vercelli (che ha però due gare da recuperare) a quota 61: domenica ultima – e comoda – trasferta di regular season sul campo della Pro Sesto. Di seguito, le fasi salienti del match di oggi.

10′: fase molto equilibrata del match, nessuna delle due squadre sembra avere l’inerzia del gioco in mano.

17′: Juventus in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner da destra, contatti e mischia in area, tocco vincente sotto rete di Marley Akè. Come all’andata, bianconeri che passano a condurre.

18′: immediata reazione nerazzurra. Possenti trova Galuppini per vie centrali, discesa del 14 e scarico a sinistra per Marano, che rientra sul destro e dal vertice dell’area schiaccia troppo il destro che gonfia… la rete esterna.

26′: GOL RENATE. La parabola di Galuppini da corner è un invito perfetto per Possenti, che appostato sul primo palo impatta di testa mandando la sfera nell’angolo opposto. israel battuto, è 1-1 al “Città di Meda”.

29′: Brighenti cerca il gol dell’ex! Il numero 11 ospite ci prova col sinistro da limite, sinistro alto di un soffio.

43′: Guglielmotti ara la corsia destra e crossa al centro per Maistrello, colpo di testa che non inquadra lo specchio di porta.

45′ + 1: Bordin manda le due squadre negli spogliatoi. Ad Akè risponde Possenti, match pari sotto tutti i punti di vista.

46′: nessuna sostituzione, Renate-Juventus Under 23 riprende con gli stessi 22 protagonisti.

49′: GOL RENATE. Che azione delle pantere! Galuppini con intelligenza serve la corsa di Rada, che da sinistra lascia partire un cross su cui Maistrello si avventa come un falco, anticipando Alcibiade e bucando un incolpevole Israel. La ribaltano i ragazzi di Aimo Diana.

57′: reazione juventina. Brighenti forse serve con un attimo di ritardo il compagno di reparto Marques, che da posizione defilata costringe Gemello alla deviazione in angolo.

63′: Renate vicino al 3-1. Guglielmotti, servito da Galuppini, va sul fondo e crossa. Il colpo di testa d Marano viene allontanato al limite. Kabashi si coordina e con il mancino chiama Israel ad un grande intervento d’istinto.

64′: ancora Renate. Galuppini stavolta si mette in proprio, si accentra e spara un sinistro che passa a pochi millimetri dal palo.

67′: cambi in casa Juventus. Escono Peeters e Rafia, al loro posto entrano Leone e Dabo.

81′: primo cambio per Aimo Diana. Esce uno stremato Marano, entra Erald Lakti.

85′: problemi di crampi per Anghileri, ma anche Ranieri non è al meglio. Riccardo Santovito rileva il capitano, Loris Damonte aumenta i centimetri in casa nerazzurra.

89′: esce dal campo il match-winner, Tommy Maistrello. Al suo posto Manuel Nocciolini per il recupero.

90′ + 1: Brighenti, servito da Fagioli, addomestica la sfera nell’area piccola, ma in precario equilibrio non trova lo specchio di porta.

90′ + 2: Alcibiade ha sul piatto destro la chance di impattare, conclusione troppo debole che Gemello blocca senza problemi.

90′ + 4: Galuppini con un cross taglia l’intera area piccola, Guglielmotti di potenza appoggia in rete. Il 3-1 viene però invalidato dall’assistente di linea per presunto offside di Guglielmotti. Secondo gol consecutivo annullato al laterale vercellese.

90′ + 5: Fischietto in bocca per Bordin, che sancisce la fine del match. Successo più che meritato per il Renate, il 18° in questo campionato.

RENATE – JUVENTUS UNDER 23 2-1

RENATE (3-5-2): Gemello; Anghileri (40′ st Santovito), Silva, Possenti; Guglielmotti, Kabashi, Ranieri (40′ st Damonte), Marano (36′ st Lakti), Rada; Galuppini, Maistrello (45′ st Nocciolini). A disposizione: Bagheria, Giovinco, Langella, Magli, Vicente, Burgio. All. Diana

JUVE U23 (3-5-2): Israel; Dragusin, Alcibiade, Anzolin; Di Pardo, Rafia (22′ st Dabo), Peeters (22′ st Leone), Fagioli, Akè; Brighenti, Marques. A disposizione: Nocchi, Bucosse, Boloca, Troiano, Ranocchia, Compagnon, Vrioni, Gozzi Iweru, Barbieri, Delli Carri. All. Zauli

ARBITRO: Sig. Bordin di Bassano del Grappa (Sig. Perrelli di Isernia – Sig. Lalomia di Agrigento; Sig.na Pirriatore di Bologna)

RETI: 17′ Akè (J), 26′ Possenti (R), 4′ st Maistrello (R)

NOTE: Giornata mite con cielo coperto, terreno di gioco in discrete condizioni. Nessun espulso, ammoniti Kabashi, Silva, Marano (R), Brighenti (J). Calci d’angolo: 7-6 Renate. Recupero: 0′ pt + 5′ st.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi