13 Aprile 2021 Segnala una notizia
Over 80, vaccinazioni a rilento: "Abbiamo bisogno di risposte: non ci abbandonino"

Over 80, vaccinazioni a rilento: “Abbiamo bisogno di risposte: non ci abbandonino”

16 Marzo 2021

Crescono di giorno in giorno i casi di over 80 che ancora non hanno ricevuto la convocazione per la vaccinazione anti-Covid. Succede più o meno in tutta Italia, ma in Regione Lombardia la corsa verso l’immunità avanza a passo di tartaruga. A testimoniarlo sono i fatti di cronaca e le segnalazioni degli utenti: errori nel sistema, convocazioni all’ultimo minuto, appuntamenti sbagliati. E poi c’è chi il famoso SMS per la convocazione mai ricevuto: tra questi c’è Alfredo, over 80 di Monza che ha segnalato alla nostra redazione di aver aderito alla campagna lo scorso 15 febbraio, e ad un mese da quella data niente si muove.

La segnalazione 

“Sono un ultraottantenne e in data 15 febbraio ho aderito alla campagna vaccinale per questa fascia di popolazione – ci racconta. – Dopo di che, circa una ventina di giorni fa, ho ricevuto un SMS di scuse per il fatto che non ero stato ancora convocato. Poi, il nulla. A questo punto non riesco più a capire se la campagna procede e dove, oppure se la mia adesione si è insabbiata da qualche parte”.

“Se sono in tanti over 80 ad essere in questa situazione – prosegue – potrebbe venire il dubbio che siamo stati abbandonati. Se non è così, almeno, venga fatta chiarezza. Si potrebbe generare un altro SMS in cui ci viene detto che le operazioni, pur a rilento, stanno andando avanti. E’ molto grave quello che sta accadendo, a mio parere: abbiamo aderito alla campagna, si tratta di una questione di salute globale, e ad oggi non abbiamo risposte“.

Dalle opposizioni richieste di chiarimenti

La vaccinazione degli over 80 in Lombardia sembra andare a rilento in tutte le province, complici anche le dosi: troppo poche per tenere il passo con i numeri degli aderenti alla campagna. A dare dei dati è la consigliera regionale Elisabetta Strada (Civici europei). “Oggi in Commissione Sanità – ha fatto sapere in una nota – il Dg welfare, Pavesi, ha dato la buona notizia che i medici del lavoro verranno coinvolti per la vaccinazione di massa dei lavoratori, quando partirà. Purtroppo ci ha anche comunicato che la campagna vaccinazione over 80 dovrebbe terminare solo a metà maggio, anziché a fine marzo, come era previsto. E ha specificato che, ad oggi, sono stati vaccinati solo 136.000 over 80 sui 750.000 aventi diritto. Una cosa da non credere”.

A chiedere chiarimenti sul piano vaccinazione, questa volta nella dimensione monzese, è la consigliera di Italia Viva Monza, Francesca Pontani. La consigliera ha infatti presentato un’interrogazione relativamente alla prenotazione della vaccinazione anti-Covid e agli errori nell’applicativo regionale. Pontani ha inoltre domandato all’amministrazione “che vengano elencate le azioni già richieste e quelle che verranno avanzate dal Comune di  Monza all’ATS e a Regione Lombardia per affrontare l’emergenza attuale” e “che venga riferita la percentuale di vaccinazioni over 80 effettuate fino ad oggi”.

Proprio ieri, il comune di Monza ha reso note le sedi per le vaccinazioni. Un passo in più, mentre, però, il vaccino Astra Zeneca veniva sospeso in cautelare visti casi di morte sospetta avvenuti negli ultimi giorni.

Nel caso in cui Regione Lombardia volesse fornire delle spiegazioni all’anziano che ci ha contatto, saremo lieti di riportarle.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi