Attualità

Monza, dopo quasi 1000 giorni di chiusura, riapre il Ponte Colombo: finiti i lavori

Via l'area cantiere: è di nuovo possibile attraversare il Ponte Colombo. Il passaggio torna così a collegare Spalto Maddalena a Piazza Cambiaghi.

ponte colombo aperto 2 mb

Dopo esattamente 905 giorni riapre il ponte Colombo. Il lungo cammino, non privo di ostacoli, che ha preso avvio nel settembre 2018, termina infatti oggi, venerdì 12 marzo 2021, giorno dell’apertura al traffico pedonale. Le verifiche sull’ex struttura, demolita gli scorsi mesi e sostituita con l’attuale, erano iniziate dopo il crollo del Ponte Morandi di Genova. Il comune di Monza aveva poi deciso di intraprendere un percorso per la realizzazione di una nuova e più sicura passerella ex novo.

Ponte Colombo, via al passaggio pedonale 

Torna a ricongiungersi il centro di Monza con l’area di Piazza Cambiaghi. Sono ormai conclusi i lavori del Ponte Colombo, una delle opere più attese dai cittadini monzesi. Chiuso nel settembre 2018 per “verifiche urgenti“, la realizzazione del nuovo ponte è stato un percorso in salita, costellato da imprevisti di cantiere, uno fra tutti il ritrovamento dell’amianto in alcuni tubi della vecchia struttura. L’opera, fortemente voluta dalla giunta Allevi, che ha sottolineato più volte le difficoltà riscontrate e l’eccessiva burocrazia per la realizzazione di opere pubbliche nel nostro Paese, prevede sia un passaggio pedonale, sia un passaggio veicolare, con zona ZTL.

Nelle scorse settimane, ad opera praticamente conclusa, diversi cittadini avevano superato l’area cantiere e attraversato la passerella, nonostante i divieti di transito. Solo a partire da oggi, però, il passaggio pedonale è libero e consentito; nelle prossime ore verranno concluse anche le operazioni per permettere il traffico veicolare ai residenti.

Non è prevista alcuna cerimonia di inaugurazione. Il passaggio sarà intitolato al beato monsignor Luigi Talamoni, che è nato proprio a due passi, in vicolo Molini.

Più informazioni