19 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, week end di controlli della Polizia Locale: ancora 4 persone senza mascherina

Monza, week end di controlli della Polizia Locale: ancora 4 persone senza mascherina

1 Marzo 2021

Sono continuati per tutto il week end i controlli della Polizia Locale, sul territorio monzese, con particolare attenzione alle zone “hot” della città. Dopo le 42 identificazioni di giovedì scorso, tra venerdì 26 e sabato 27 febbraio 2021, sono state identificate altre 23 persone. E 23 sono stati anche gli operatori complessivamente impegnati nei controlli, nell’arco dei tre giorni.

Entrando nel dettaglio dei controlli effettuati dagli agenti di Polizia Locale, in ambito di sicurezza urbana, contrasto al degrado e relativamente alle attività inerenti al rispetto dei Dpcm, nelle giornate di venerdì e sabato, 4 sono state le violazioni per mancato uso della mascherina; 6 le violazioni all’art. 7 del NRPU (consumo di bevande alcoliche sulla strada); 6 violazioni all’art. 5 del NRPU (bisogni fisiologici a cielo aperto); 1 violazione all’art. 5 del NRPU + ODA (questua molesta); 2 violazioni all’art. 16 (getto di oggetti sulla pubblica via); 1 violazione all’art. 27 L.R. 6/2010 + ODA (vendita abusiva).

Infine, una persona è stata denunciata a piede libero per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, e rifiuto di mostrare i propri documenti d’identità.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi