12 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, rapina al supermercato di via Prina: uomo armato fugge con l'incasso

Monza, rapina al supermercato di via Prina: uomo armato fugge con l’incasso

25 Marzo 2021

Rapina in centro a Monza, nel pomeriggio di ieri, giovedì 24 marzo 2021. E’ successo intorno alle 17.00, in via Prina: un uomo col volto parzialmente coperto dalla mascherina, si è introdotto nel supermercato Carrefour Express.

Dopo aver varcato la soglia del negozio, ha minacciato i dipendenti dicendo di essere in possesso di un’arma, forse una pistola. Subito si è fatto consegnare l’incasso, il cui valore è in corso di quantificazione da parte dei Carabinieri di Monza.

Non appena il malvivente si è allontanato col bottino, è scattata la chiamata al 112. Immediato l’intervento sul posto di una pattuglia dei militari monzesi. Attualmente sono in corso le indagini per individuare l’autore della rapina. Fortunatamente l’uomo non ha utilizzato l’arma all’interno del supermercato, né ha aggredito il personale.

Si tratta del secondo caso in pochi giorni. Lunedì scorso, a Vedano al Lambro, si è consumata una rapina al discount di via della Misericordia.

 

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi