14 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, le casette dell’acqua entrano nei condomini: al via la sperimentazione

Monza, le casette dell’acqua entrano nei condomini: al via la sperimentazione

22 Marzo 2021

Dopo le piazze e le strade, le case dell’acqua varcano la soglia di casa. E’ quel che accadrà a breve a Monza, grazie ad un protocollo di intesa siglato tra BrianzAcque e il Comune per celebrare la Giornata Mondiale dell’Acqua. Il progetto “VerdeAcqua sarà sperimento per un anno e le casette dell’acqua saranno posizionate in massimo 10 condomini selezionati dal Comune di Monza privilegiando quelli che ne faranno richiesta. Questi potranno così beneficiare del punto di distribuzione d’acqua sotto casa con minori difficoltà di trasporto e di stoccaggio di bottiglie senza necessità di utilizzare l’auto, né di sollevare pesi.

L’innovativa partnership tra i due soggetti pubblici è volta a testare in via sperimentale l’utilizzo dei self service idrici, che dispensano acqua alla spina nelle versioni liscia e gassata, all’interno di contesti abitativi privati. Una scelta che si colloca nell’ambito degli interventi di promozione dello sviluppo ecocompatibile del territorio attraverso l’incentivazione dell’utilizzo ottimale e consapevole dell’“oro blu” oltre alla riduzione dei rifiuti. E’ la prima volta che un gestore pubblico dell’idrico locale e un Comune realizzano sinergie per dar vita ad un progetto di importanza così straordinaria, in cui l’acqua rafforza e sperimenta sul campo la propria valenza di “bene comune”.

Enrico Boerci

“Quest’anno, il Water Word Day è dedicato alla valorizzazione dell’acqua. Grazie all’accordo con il Comune di Monza, l’ormai rodato sistema delle casette si estenderà presto ai condomini con tutta una serie di vantaggi per i residenti. – afferma Enrico Boerci, Presidente e AD di BrianzAcque -. In questo modo, intendiamo sottolineare e implementare l’azione di promozione dell’acqua pubblica di rete, buona e sicura da bere quale scelta ambientalmente sostenibile nonchè fonte di risparmio per le famiglie in un momento storico segnato dalla pandemia e dalle difficoltà socio economiche ad essa legate”. 

I VANTAGGI:
DI TEMPO, ECONOMICO ED AMBIENTALI

«Questo progetto sperimentale è un gesto di attenzione del Comune e di BrianzAcque nel segno della sostenibilità, in particolare per l’utilizzo di una risorsa fondamentale come l’acqua pubblica – dichiara il Sindaco Dario Allevi. Le case dell’acqua nei condomini, inoltre, consentiranno anche un risparmio economico importante per molte famiglie in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo. Senza dimenticare il valore educativo dell’iniziativa: promuovere l’acqua pubblica fa parte di un percorso che spinge le persone a comportamenti ecologici virtuosi».

Dario Allevi

«“VerdeAcqua” è un’iniziativa green concreta nel segno dell’innovazione – spiega l’Assessore all’Ambiente Martina Sassoli. La riduzione degli impatti ambientali sarà misurabile sia nel maggiore riciclo della plastica e del vetro sia nella diminuzione di anidride carbonica nell’atmosfera provocata dal trasporto delle bottiglie dagli impianti fino ai supermercati e alle case. Insomma, niente imballaggi, filiera cortissima, acqua a chilometro zero: questa iniziativa dimostra che la gestione pubblica dell’acqua può essere efficace e innovativa. Una nuova idea che conferma il primato di Brianzacque nella gestione del ciclo idrico e che la rende prima in Italia per la depurazione dell’acqua”.

Proprio nella giornata odierna si chiude la manifestazione di interesse bandita da BrianzAcque per l’acquisto, la posa e la manutenzione delle prime postazioni idriche che saranno testate quali strutture pilota. Dai dispenser self service, si potrà spillare acqua naturale a temperatura ambiente, refrigerata e frizzante

LA QUALITA’

Come in tutti i 160 punti di prelievo idrico della mono utility dell’acqua brianzola, già attivi sul territorio, la risorsa idrica erogata dai dispenser condominiali è quella a <Km.0>, “pescata” direttamente dall’acquedotto pubblico comunale. Un H20, sicura perché controllata da rigorose e ravvicinate analisi dei laboratori.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi