11 Aprile 2021 Segnala una notizia
Gruppo SOL: Nel 2020 fatturato consolidato a 973,8mln. "Buoni risultati e opportunità di crescita"

Gruppo SOL: Nel 2020 fatturato consolidato a 973,8mln. “Buoni risultati e opportunità di crescita”

31 Marzo 2021

Il Consiglio di Amministrazione della SOL S.p.A., società quotata alla Borsa Italiana e holding di un Gruppo multinazionale con oltre 4.600 dipendenti, attivo prevalentemente nei settori dei gas tecnici e medicinali e dell’assistenza medicale a domicilio, ha approvato il Bilancio consolidato di Gruppo e il progetto di Bilancio per l’esercizio 2020.

973,8 milioni a tanto ammonta il fatturato consolidato (+7,7% rispetto ai 904,3 milioni del 2019), mentre il Margine Operativo Lordo (EBITDA) è di € 255,4 milioni (pari al 26,2% del fatturato).

Tra i principali risultati consolidati approvati  dal Consiglio di Amministrazione di SOL S.p.A. anche il Risultato Operativo (EBIT) di € 140,0 milioni (pari al 14,4% del fatturato) e l’Utile Netto consolidato di € 103,0 milioni (pari al 10,6% del fatturato).

EFFETTO COVID SULLE IMPRESE

“L’anno 2020 è stato caratterizzato dalla diffusione in tutto il mondo dell’epidemia di Coronavirus (COVID-19) che, iniziata in Cina, si è diffusa successivamente anche in Europa e negli altri continenti. La pandemia ha causato enormi problemi di salute pubblica e, a seguito della chiusura e della riduzione di moltissime attività produttive e commerciali, ha avuto un pesante impatto negativo sul PIL di tutti i paesi, con una diminuzione intorno al 4% a livello mondiale e di oltre il 7% nell’area Euro. Il maggiore impatto negativo si è avuto nel secondo trimestre dell’anno, quando sono state adottate in vari paesi, tra i quali in particolare l’Italia, le misure più restrittive di contenimento dell’epidemia” spiega l’azienda.

Durante il secondo semestre del 2020 si è assistito ad una ripresa dell’economia. “A causa della pandemia, il Gruppo SOL è stato sottoposto per vari mesi ad uno sforzo enorme, in termini organizzativi e logistici, per garantire la continuità di fornitura a tutti i propri clienti e, in particolare, per far fronte all’aumento delle richieste di fornitura di ossigeno medicinale agli ospedali e di somministrazione di ossigeno e di servizi a domicilio ai pazienti.  Tutte le società del Gruppo hanno preso le misure e i provvedimenti necessari per garantire la continuità, in sicurezza, delle attività produttive, distributive e di servizio, con particolare riguardo alla salvaguardia della salute dei propri dipendenti, clienti, pazienti e collaboratori esterni”.

SETTORE SANITARIO E ASSISTENZA DOMICILIARE

L’effetto negativo della pandemia da COVID-19 si è manifestato nella maggior parte dei comparti industriali, con conseguenze particolarmente rilevanti nei settori dei trasporti, petrolchimico, metallurgico e dell’automotive, impattando significativamente sulle vendite di gas tecnici, che hanno registrato una significativa riduzione soprattutto nel corso del secondo trimestre dell’anno, per poi riprendere vigore nel secondo semestre. Nel settore della sanità, nel quale il Gruppo SOL realizza circa il 68% del proprio fatturato, è stato necessario, nel periodo più critico della pandemia, far fronte a sensibili picchi di richiesta, sia in termini di gas medicinali che di impianti e servizi, negli ospedali e a domicilio dei pazienti.

Nel settore dell’assistenza domiciliare, nel quale il Gruppo opera con le società Vivisol, gli effetti della pandemia hanno comportato da una parte una maggiore richiesta di servizi nell’area respiratoria, mentre dall’altra – a causa della riduzione delle usuali attività negli ospedali e nei laboratori – si è registrato un rallentamento delle nuove prescrizioni in tutte le ulteriori aree di attività. Nel contesto evidenziato, il Gruppo SOL ha realizzato vendite nette per 973,8 milioni di euro, con un sensibile incremento rispetto al 2019, pari a 69,5 milioni di euro ed al 7,7%. Significative sono state anche la crescita del Margine Operativo Lordo (+20,9%) e quella del Risultato Operativo (+57,9%). Rispetto all’anno precedente le vendite sono aumentate del 6,2% in Italia e dell’8,8% all’estero. Queste ultime, a fine 2020, rappresentano il 56,9% delle vendite totali.

FATTURATO 

La Divisione Gas Tecnici è cresciuta del 6,2% e la Divisione dell’Assistenza Medicale a Domicilio, ove il Gruppo opera attraverso Vivisol, dell’8,9%. L’incremento dei margini reddituali è dovuto all’efficiente gestione delle attività ed al contenimento delle spese operative, dovuto a minori viaggi e trasferte e al rinvio di attività promozionali a seguito delle limitazioni al movimento imposte dall’emergenza sanitaria.

L’Utile Netto consolidato, pari ad € 103,0 milioni ed al 10,6% delle vendite, mostra una crescita di 53,7 milioni di Euro (+108,9%) rispetto a quello dell’anno precedente. .

Gli investimenti materiali e immateriali ammontano complessivamente ad € 112,9 milioni, con un Capex pari all’11,6%; il cash flow operativo consolidato è pari ad € 219,2 milioni (€157,9 milioni nel 2019). Il rapporto Indebitamento netto / Patrimonio netto, pari al 37,8%, conferma la solidità finanziaria del Gruppo, che presenta un indebitamento finanziario netto di € 250,3 milioni (€ 198,4 milioni al netto dei lease), in miglioramento di oltre € 40 milioni rispetto al 2019.

La capogruppo SOL S.p.A. ha registrato un fatturato pari ad € 248,5 milioni, in crescita del 4,0% rispetto al 2019, ed un utile netto pari ad € 25,4 milioni (€ 18,6 milioni nel 2019).

“Valutiamo molto positivamente i risultati conseguiti nel 2020 – ha affermato Marco Annoni, Vice-Presidente di SOL S.p.A. – che confermano la capacità del Gruppo SOL di individuare nuove opportunità di crescita anche in un contesto economico estremamente difficile”.

“Compatibilmente con l’evoluzione della pandemia da COVID-19 – ha concluso Aldo Fumagalli Romario, Presidente di SOL S.p.A. – Il Gruppo SOL continuerà a perseguire l’obbiettivo dello sviluppo attraverso gli investimenti produttivi e distributivi, eventuali opportunità di acquisizioni ed il costante perseguimento di progetti innovativi e di diversificazione con l’obbiettivo di realizzare comunque una crescita delle vendite e di mantenere la redditività su buoni livelli”.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi