18 Aprile 2021 Segnala una notizia
Attenzione alle False email sulle prenotazioni vaccinali. La segnalazione

Attenzione alle False email sulle prenotazioni vaccinali. La segnalazione

30 Marzo 2021

False mail sulle prenotazioni, fake news, SMS finti: succede anche questo all’epoca del Covid-19, era dominata dall’utilizzo di piattaforme digitali. Create a regola d’arte, le finte comunicazioni sono un tentativo per ingannare chi è dall’altra parte dello schermo e che, andando sulla fiducia, cade nel tranello fornendo dati personali, effettuando pagamenti a terzi o diventando oggetto di pericolosi virus. L’ultima email sospetta è stata segnalata da un nostro lettore: con un complicato indirizzo che rimanda ad Ats Brianza, viene domandato di “scaricare e accedere” ad un file per visionare la propria documentazione, che è stata “messa in coda”. Aprendo il documento compare una schermata che richiede username e password.

Non sono pochi i casi di truffe informatiche. Non sono cambiate le modalità più diffuse, ma ora gli inganni viaggiano anche su canali usati indistintamente da tutti, come mail, messaggi privati, portali di banche o delle poste, spesso ricreati in modo impeccabile. La difesa maggiore resta l’attenzione: la Polizia postale, consiglia infatti, di non rispondere né interagire con materiali digitali di cui non si abbia certezza della provenienza e anzi, segnalare ogni messaggio sospetto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi