12 Aprile 2021 Segnala una notizia
La terza ondata arriva in Brianza: riprendono i ricoveri in terapia intensiva e le attese al Pronto soccorso

La terza ondata arriva in Brianza: riprendono i ricoveri in terapia intensiva e le attese al Pronto soccorso

5 Marzo 2021

Un’altra settimana di dati covid tutti in aumento negli ospedali della Brianza e la situazione sta tornando grave, con anche la ripresa dei ricoveri nelle terapie intensive e le attese ai Pronto soccorso. Per più di un mese, da fine gennaio, i reparti di terapia intensiva negli ospedali di Vimercate e di Desio sono rimasti “covid free”, mentre dalla scorsa settimana si sono ripresentati i primi 2 casi a Desio di persone infettate dal coronavirus che hanno avuto necessità di cure di supporto alle funzioni vitali. Dopo 7 giorni, secondo l’aggiornamento del 4 marzo di Asst Brianza, a Desio gli “intensivi” Covid sono saliti a 5, mentre a Vimercate sono 3.

Assieme alla crescita generale dei contagi, che ha fatto decidere di attivare dal 5 marzo le misure zona arancione rafforzato in tutta la Lombardia, torna ad aumentare la pressione sulle strutture sanitarie del territorio e, se la scorsa settimana i ricoveri Covid negli ospedali dell’Asst Brianza avevano avuto un incremento medio del 20%, nell’ultima settimana l’aumento medio è stato di circa il 15%. Il numero dei letti occupati nei reparti Covid di Vimercate, Desio e Carate è passato negli ultimi 7 giorni da 145 del 26 febbraio a 173 del 4 marzo.

Nel dettaglio all’ospedale di Vimercate ci sono 95 ricoverati Covid, di cui 30 con necessità di assistenza respiratoria, 20 con il casco “Cpap” e 3 in terapia intensiva. E a questi si aggiungono altre 10 persone che la mattina del 4 marzo erano in attesa di ricovero dopo la visita svolta al Pronto soccorso. A Desio i ricoveri sono 65, di cui 34 con assistenza respiratoria, 9 con casco “Cpap” e 5 in terapia intensiva mentre non c’è attesa al Pronto soccorso. A Carate i ricoverati sono 13, di cui 4 con assistenza respiratoria, 1 con casco “Cpap”, a cui si aggiungono altri 4 pazienti in attesa di ricovero al Pronto soccorso.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Martino Agostoni
Filosofia, giornalismo e cronaca sono la mia laurea, la mia specializzazione e il mio mestiere. Vivo e lavoro tra Monza e Milano, corro o viaggio nel resto del tempo.


Articoli più letti di oggi