22 Aprile 2021 Segnala una notizia
Lombardia da oggi in zona gialla. Ecco tutte le regole

Lombardia da oggi in zona gialla. Ecco tutte le regole

1 Febbraio 2021

Da oggi, lunedì 1 febbraio, la Regione Lombardia è ufficialmente in zona gialla. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’Ordinanza il 29 gennaio scorso in base ai dati e alle indicazioni della Cabina di regia.Con la Lombardia anche Abruzzo, Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto

“Finalmente anche i nostri ristoranti e bar potranno tirare un sospiro di sollievo – ha dichiarato il sindaco di Monza, Dario Allevi – Mentre chiedo ai miei concittadini di rispettare ancora rigorosamente le regole anticontagio e di non abbassare la guardia, sono davvero sollevato per queste riaperture che, seppur parziali, daranno a diverse centinaia di attività una piccola boccata d’ossigeno”.
Quali sono le regole della zona gialla?
Permane il coprifuoco dalle 22 alle 5. Il rientro a casa, domicilio, abitazione e residenza è sempre consentito.  Vietato lo spostamento in altra Regione (ad eccezione di motivi di lavoro, salute, necessità).  Consentito lo spostamento verso le seconde case, anche fuori regione, ma solo il nucleo familiare può spostarsi.
I centri commerciali restano chiusi nel weekend, ad eccezione dei generi di prima necessità. Bar e ristoranti aperti fino alle 18, poi asporto (alcol vietato) e consegna a domicilio fino alle 22. Divieto di asporto per i bar (locali senza cucina) dopo le 18. Parrucchieri e centri estetici aperti.
Consentita visita agli amici all’interno della Regione, per una sola volta al giorno. Nella stessa auto il massimo consentito è di due adulti e due minori di anni 14. Le stesse regole valgono per la visita ai parenti.
Consentite passeggiate e jogging. Restano chiuse palestre e piscine, aperti i centri sportivi.
Scuole in presenza al 100% per infanzia, elementari e medie. Alle superiori didattica in presenza alternata per minimo il 50% e fino al 75% degli studenti.
Riempimento massimo al 50% dei mezzi di trasporto pubblico locale, ad eccezione del trasporto scolastico dedicato.
Sospese attività di sale scommesse, bingo, sale giochi e slot machine, anche in bar e tabaccherie

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi